Canone Rai e bollo auto: le due tasse sono in via di abolizione?

Stare dietro alle tasse in Italia è, come in tutti i paesi obbligatoria, ma spesso davvero snervante a causa della tipologia delle imposte che il pubblico è costretto a pagare. Stiamo parlando soprattutto di tasse come il canone RAI e il bollo auto, le due più odiate in assoluto dal popolo italiano.

Ormai tutti sanno di dover pagare, per non incorrere in sanzioni più alte, queste due imposte, le quali secondo gli utenti sono totalmente fuorilegge. In molti sperano ancora nell’abolizione di entrambe, ma a quanto pare questa non è per nulla in programma. L’unica volta che sembrò esserci una speranza fu quando Luigi Di Maio, allora capopartito del MoVimento 5 Stelle, lanciò il suo progetto. Questo prevedeva l’abolizione completa delle due tasse, ma poi tutto finì rapidamente nel dimenticatoio insieme ad ogni altra proposta.

 

Canone RAI e bollo auto: il motivo per cui entrambe le tasse non verranno mai abolite è molto chiaro a tutti gli utenti italiani

In molti sperano ancora che succeda qualcosa, ovvero che canone e bollo vengano aboliti una volta per tutte. Questo purtroppo non accadrà, dato che i guadagni di Governo e Regioni sono talmente alti che mai e poi mai si sognerebbero di eliminare una fonte del genere. 

Più precisamente il Governo becca dal canone RAI ben 1,3 miliardi di euro annui, mentre le regioni addirittura 6 se si prende in considerazione il bollo. Ovviamente in quest’ultimo caso la situazione varia da regione a ragione per via del costo imposto ad ogni veicolo che infatti risulta diverso.