Amazon: un giovedì col trucco per abbassare i prezzi delle offerte

Amazon, nota azienda commerciale a livello mondiale, annuncia di essere riuscita a creare in meno di due anni quattrocento nuove posizioni corporate; in questo modo è riuscita a raddoppiare la sua forza lavoro a Milano.

Mariangela Marseglia, Vice President e Country Manager di Amazon.it e Amazon.es, dichiara: “In Italia abbiamo creato un team eccezionale e questo ambiente di lavoro ha già dimostrato come il mix di funzionalità sostenibili e soluzioni per il benessere crei l’ambiente ottimale. Milano ospita alcune delle persone più talentuose e creative del pianeta. E’ la città del design, dell’innovazione, della moda e delle start-up. E’ una città in continua trasformazione, che guarda al futuro: il posto giusto per un’azienda come Amazon. Sono onorata di guidare qui in Italia il nostro eccezionale team che sta contribuendo notevolmente alla crescita della città, non solo economicamente. Il suo obiettivo è quello di dare il massimo per rendere la vita dei clienti più semplice ogni giorno.

Amazon: ecco l’edificio di Milano

La nota azienda commerciale è riuscita a raggiungere questo traguardo grazie alla nuova apertura di tre piani aggiuntivi nel secondo edificio di Porta Nuova; i nuovi spazi, infatti, contano duecentotrenta postazioni di lavoro su una superficie di circa 3.000 mq.

Ottocento dipendenti lavorano nell’edificio di Milano in Viale Monte Grappa, un luogo di lavoro che vanta delle condizioni ottimali; una volta completato, l’edificio può ospitare circa 1.100 persone.
Tutti i dipendenti godono di uno spazio di lavoro funzionale, comodo, moderno e sostenibile; ci sono numerose aree dedicate alla collaborazione, alle riunioni, cabine telefoniche e via dicendo.
Non mancano certo altri comfort, difatti, i dipendenti hanno accesso a stanze con angoli cotture e aree informali; non mancano neanche le postazioni per la ricarica delle auto elettriche e un deposito per tutte le biciclette.

L’edificio è inoltre progettato secondo criteri di efficienza energetica e sostenibilità ambientale; in questo modo è possibile limitare notevolmente l’impatto ambientale grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili e a materiali specifici; anche la terrazza ospita duecento metri quadrati di pannelli fotovoltaici.