Facebook

Il social network Facebook negli ultimi mesi si è occupato molto della faccenda delle fake news e degli account falsi, soprattutto con le elezioni presidenziali americane dietro l’angolo.

Un altro punto debole della piattaforma è l‘hackeraggio dei profili, i criminali hacker infatti avrebbero accesso ad una grande quantità di dati ed informazioni molto riservate. Vediamo come scoprire se anche il nostro account è stato hackerato.

 

Facebook: come scoprire un account hackerato

I nostri account sui vari social network contengono una grande quantità di dati personali e questo li rende appetibili a cyber criminali e malintenzionati. Nella maggior parte dei casi è possibile accorgersi se qualcuno ha hackerato il nostro profilo, collegandoci alla piattaforma ed inserendo le credenziali. Se il sistema vi dice che non è possibile accedere o che la password è sbagliata, nonostante i vari tentativi, significa che qualcuno è entrato in possesso del nostro profilo.

Grazie all’aiuto di un amico, potete verificare se il profilo esiste ancora, andandolo a cercare nella barra in alto nella homepage della piattaforma. Se trovate ancora il vostro profilo significa che l’hacker ha semplicemente modificato le credenziali di accesso. Se invece l’hacker non ha modificato le nostre credenziali, la piattaforma mette a disposizione un modo semplice per scoprire di essere comunque stati hackerati. Utilizzando un PC, dovrete andare nel menu a tendina posto a sinistra della home e cliccare su impostazioni.

Selezionate poi la voce Protezione e Accesso e verificate sotto la dicitura Dove hai effettuato l’accesso, tutta la lista di dispositivi attraverso i quali è stato aperto il vostro profilo, oltre ai luoghi e le date. Se vi risulta qualche accesso dubbio, recatevi nella pagina di supporto e provate a ripristinare l’account con le opzioni messe a disposizione della piattaforma. L’azienda effettuerà una diagnostica e chiederà di autentificarsi per poter riaccedere all’account.