Netflix app SamsungNetflix sta per arrivare su TIMVIsion. Questa la notizia che campeggia online dopo il raggiungimento dell’accordo tra i due colossi del mondo ICT. In una netta riproposizione dell’esperienza Sky Q con DAZN, difatti, si propone la convergenza tra i due servizi. Ciò significa che a partire da data già definita potremo avere Film, Serie TV; documentari e contenuti originali attivi con abbonamento Netflix attraverso l’app di TIMVision, il che argina anche alcuni problemi di compatibilità creatisi di recente con alcuni televisori a marchio Samsung. Ecco la novità.

 

Netflix con TIMVision: unica app per più servizi, ecco come gestiremo tutti i nostri abbonamenti per lo streaming sui dispositivi

La redazione del DDay riporta una notizia che farà sorridere parecchi utenti attivi tra le file di Netflix e TIMVision. A partire dal 2020 si potrà contare su un abbonamento unico che concederà tutte le prime visioni e le esclusive della piattaforma americana tramite app di TIM. Sembra una cosa da niente ma non lo sarà per parecchi utenti. I vantaggi sono tangibili.

La prima cosa cui andremo in contro sarà quindi la coesione dei due servizi. Per chi ha il sistema in streaming di TIM su mobile o in casa si conferma la possibilità di gestire tutto da una singola app. Non avremo più la necessità di installare l’app Netflix e loggarci con le nostre credenziali. Sarà sufficiente scaricare TIMVision ed associare l’account per avere tutti i contenuti nella nuova sezione dedicata.

In secondo luogo si pone il problema compatibilità evidenziato da Samsung Italia che taglierà fuori l’app dal drawer di TizenOS per i suoi SmartTV. In tal caso l’accesso ai contenuti sarà possibile per gli utenti fortunati che hanno TIM a casa. Il problema viene così risolto.

Il nuovo accordo è stato già definito dopo l’approvazione dello scorso 30 settembre 2019 da parte del Consiglio di Amministrazione TIM. Il conto si paga in bolletta con una soluzione unica non dissimile da quanto visto per il concorrente Sky. Il catalogo si potrà arricchire mantenendo la medesima interfaccia ed un sistema di pagamento digitale o con bollettino che accontenta tutti. Sono attesi ulteriori aggiornamenti in vista del lancio ufficiale.