offerte operatori telefonici

Il mercato della telefonia si trova attualmente in una situazione particolare perché i vari operatori telefonici lanciano in commercio delle offerte forse troppo low cost; di conseguenza, incassano entrate troppo basse. Inoltre, i consumatori preferiscono attivare una tariffa molto economica piuttosto che sceglierla in base alla qualità del servizio dell’operatore telefonico in questione e a lanciare il colpo di grazie è Iliad, l’operatore telefonico francese che continua a lanciare offerte telefoniche a basso costo.

Comunque sia, se il mercato della telefonia si ritrova in una situazione spiacevole e, dunque, in crollo è anche perché i principali gestori telefonici da qualche anno hanno operato con contratti poco chiari e sotterfugi; ad occuparsi di questa situazione è il professore Andrea Rangone che ha studiato accuratamente il caso; eccovi svelati maggiori dettagli a riguardo.

Operatori telefonici e mercato della telefonia in crollo: ecco i dettagli

Il professore Andrea Rangone ha studiato nel dettaglio la situazione del mercato degli operatori telefonici; i risultati sono ben chiari perché negli ultimi nove anni il mondo della telefonia ha perso ben undici miliardi di Euro.

A quanto pare anche altri operatori telefonici Europei sono in una situazione simile, ma il mercato della telefonia mobile italiano è decisamente in una situazione più grave; secondo quanto dicono le notizie, l’operatore telefonico francese Iliad da quando è arrivato in Italia con le sue offerte a basso costo ha destabilizzato notevolmente gli equilibri di mercato; ancora oggi, infatti, tantissimi sono i consumatori che preferiscono scegliere le tariffe telefoniche economiche dell’operatore francese.