Microsoft lancia ufficialmente l’anteprima di Project xCloud per gli utenti Xbox negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Corea. Il gigante del software ha iniziato a invitare le persone a partecipare alla beta, con lo streaming del gioco limitato a Gears 5, Halo 5: Guardians, Killer Instinct e Sea of ​​Thieves durante la fase di anteprima iniziale.

L’anteprima pubblica è una fase cruciale della nostra ambizione pluriennale di offrire streaming di giochi a livello globale alla scala e alla qualità dell’esperienza che la comunità dei giochi merita e si aspetta“, afferma Kareem Choudhry, capo del cloud gaming di Microsoft. “È tempo di mettere alla prova Project xCloud in una capacità più ampia, con una gamma di giocatori, dispositivi, ambienti di rete e scenari di casi d’uso reali.

I tester hanno avuto la possibilità di registrarsi il mese scorso e avrai bisogno di un telefono o tablet Android con Android 6.0 o versioni successive con supporto Bluetooth 4.0, un account Microsoft e un controller Xbox One abilitato Bluetooth per utilizzare Project xCloud. Microsoft sta pianificando di espandere nel tempo il catalogo dei contenuti per l’anteprima di xCloud e l’azienda sta anche lavorando con i corrieri per testare il suo servizio di streaming di giochi.

 

Microsoft: la partnership e l’ottimizzazione del software

Microsoft ha stretto una partnership 5G con SK Telecom in Corea del Sud e partnership tecniche con T-Mobile negli Stati Uniti e Vodafone nel Regno Unito per ottimizzare xCloud per le reti mobili. “Oggi le reti mobili sono una parte importante della connettività globale, quindi lavoreremo sodo per garantire che i giocatori abbiano un’ottima esperienza e Project xCloud sia ottimizzato per la più ampia gamma di configurazioni di rete possibili“, spiega Choudhry.

Microsoft sta distribuendo gli inviti a xCloud oggi, quindi controlla la tua casella di posta per maggiori dettagli o registrati per l’anteprima proprio qui.