vita senza smartphone

La sicurezza rappresenta un diritto molto importante per gli utenti che, al giorno d’oggi, sono stati esposti e sono ancora esposti a potenziali pericoli in grado di captare anche le più piccole informazioni in merito alla loro persona. Sotto questo punto di vista, assume anche vitale importanza la tutela della privacy che, senza ombra di dubbio, deve essere rispettata da tutti quanti al fine di poter vivere pacificamente e tranquillamente.

Con l’avanzare delle tecnologie, però, si è assistito sempre più spesso alla creazione di strumenti in grado di violare quanto sopra detto e appropriarsi di informazioni non proprie causando così disagi e scandali, i quali hanno coinvolto anche diverse migliaia di persone. tra gli strumenti appena citati rientrano anche quelli che permettono di intercettare gli smartphone degli utenti privando, questi ultimi, della loro privacy e della loro intimità.

Leggi anche:  Smartphone: migliaia di persone intercettate, ecco come difendersi

Smartphone intercettati: come sapere se vi stanno spiando

Per fortuna, grazie alla crescita esponenziale degli strumenti dedicati alle intercettazioni sono aumentate anche le possibilità di difesa degli utenti che, ad oggi, possono capire immediatamente se il loro smartphone è intercettato o meno.  il metodo più veloce per captare questo tipo di informazione si manifesta attraverso delle stringhe di codice, le quali devono essere copiate, incollate ed avviate come se si volesse effettuare una chiamata. Sono tre i codici più indispensabili ossia:

  • *#21# permette di sapere se vi sono in atto delle deviazioni dal proprio smartphone ad altri delle chiamate degli sms;
  • *#62# mettiti risalire al numero verso cui le deviazioni sono in atto;
  • *#*#4636#*#* consente di risalire ad informazioni capaci di fare intendere se il proprio smartphone è tenuto sotto controllo o no.