apple, brevetto, tastiera, touch, macbook

In questi giorni, Apple ha depositato un nuovo brevetto presso gli uffici dell’US Patent and Trademark Office (USPTO). Come si può leggere sul documento ufficiale, il brevetto descrive una soluzione tecnica che potrebbe rivoluzionare totalmente i MacBook.

L’idea si basa su una tastiera per il portatile di tipo virtuale e non fisica come è sempre stata fino ad ora. Grazie all’utilizzo di uno schermo touch, i tasti appaiono sulla parte inferiore del MacBook e un sistema aptico restituisce un feedback alla pressione.

Questa soluzione sarebbe una evoluzione delle innovazioni portate da Apple sui propri device nel corso degli anni. Infatti ricordiamo che i primi iPhone erano dotati di un tasto Home fisico, progressivamente sostituito da un sistema di pressione aptico che simula un click reale. Nelle versioni più recenti di iPhone, le gesture hanno ulteriormente modificato il sistema di interazione tra utente e device.

Apple potrebbe cambiare drasticamente i MacBook in futuro

Un cambiamento simile è avvenuto anche sui MacBook, in particolare con i trackpad. Inizialmente erano di tipo meccanico, poi sostituiti da quelli Force Touch la cui vibrazione aptica simula il click. A partire dal 2016, Apple ha introdotto la Touch bar per i tasti funzione e una tastiera totalmente touch potrebbe essere il passo successivo.

Leggi anche:  Cellulari immortali: ecco i modelli che costano più di un iPhone 11

Nella descrizione del brevetto, si legge che il funzionamento della tastiera virtuale sarà legata ad un sistema di motori aptici e di carica elettrostatica. In questo modo si potrà determinare con precisione il punto della pressione e fornire il giusto, e soprattutto realistico, feedback al tocco.

Ovviamente la presenza di un brevetto non implica che la soluzione verrà adottata nel breve periodo. Apple ha voluto prevenire il rischio che la propria idea venga rubata da altri competitor. Tuttavia si evidenzia come la ricerca e sviluppo dell’azienda di Cupertino continui incessantemente e sia pronta ad osare, rivoluzionando uno dei device più importanti per il brand.