sms google whatsapp

Da diversi anni, ormai, le principali app di messaggistica istantanea, come WhatsApp e Telegram, hanno completamente saturato il mercato lasciando pochissimo spazio ad ogni nuovo concorrente che voglia confrontarsi. Quattro utenti su cinque, infatti, che siano Italiani o meno, possiedono sul loro smartphone almeno una fra queste due app diventate ormai indispensabili.

Nonostante da più di 30 anni le telefonate risultano essere istantanee e molto più comode, ad oggi quasi il 90% delle informazioni che circolano per il mondo di internet, attraversano le applicazioni di messaggistica istantanea. A quanto pare, infatti, i consumatori di tutto il mondo considerano una reale esigenza lo scambio di messaggi con i propri contatti attraverso internet. Per questo motivo, quindi, negli ultimi 10 anno sono nate molteplici applicazioni di messaggistica come WhatsApp e Telegram che, di fatto, hanno rivoluzionato il mondo dei messaggi e le interazioni fra le persone. Secondo alcune indiscrezioni, però, pare che Google sia pronta a lanciare una nuovissima tecnologia in grado di riportare a galla i vecchi SMS. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

SMS 2.0: Google propone una nuova tecnologia per battere WhatsApp e Telegram

A quanto pare Google ha nelle sue mani una delle tecnologie più innovative di sempre che, dopo tanti anni, potrebbe ridare vita ai tanto amati SMS, portandoli però ad un stato più avanzato. Grazie al nuovo protocollo RCS, Rich Communication services, infatti, il colosso della Mountain View ha introdotto gli SMS 2.0 che finalmente permettono l’invio di file multimediali come video, foto, note audio e documenti. Come si può facilmente dedurre, quindi, questa nuova tecnologia presenta un enorme potenziale che, dopo tanti anni, potrebbe mettere a sedere anche WhatsApp e Telegram.

Attualmente gli SMS 2.0 sono stati resi disponibili solamente in Francia ed Inghilterra in una prima fase di test. Ciò fa quindi ben sperare per un approdo non remoto di questi ultimi anche in Italia. Per il momento Google ha reso pubblica un applicazione chiamata “chat” che ha l’obiettivo di diffondere in maniera rapida gli SMS 2.0