Quasi periodicamente si verificano dei disservizi da parte degli operatori telefonici, con problematiche di varia natura che determinano dei down sulle linee telefoniche dei principali gestori.

In Italia, talvolta capitano down dei gestori Tim, Wind-Tre e Vodafone, più o meno estesi a seconda dell’epicentro del problema e della gravità dello stesso. Ma anche il nuovo arrivato Iliad non è esente da questi disservizi, pertanto si può intendere quanto si verifichino trasversalmente in qualsiasi operatore telefonico.

D’altra parte, questo si ripercuote fortemente sulla possibilità degli utenti di utilizzare la propria rete, sia per le chiamate sia per navigare in internet. E naturalmente questo comporta un grosso disagio perché i clienti il più delle volte non riescono neppure ad effettuare una semplice telefonata durante i down.

Down operatori telefonici: come accorgersi se si tratta di un rallentamento della linea

L’ultimo a essersi verificato in ordine cronologico ha colpito i clienti Wind-Tre, andando a interferire con il funzionamento delle connessioni in moltissime città italiane. In particolare sono state colpite città ad alta densità abitativa come Roma, Napoli e Firenze.

Leggi anche:  TIM, con quest'offerta tutti possono ricevere 60 Giga gratis per un anno

Se però si disponesse di una rete Wi-Fi nelle vicinanze, si potrebbe accedere al sito Downdetector. Si tratta di una piattaforma che raccoglie in tempo reale tutte le segnalazioni provenienti dagli utenti, i quali dunque si recano sul sito a dare il proprio contributo nel riconoscere un rallentamento nel momento in cui si sta verificando. Tanto più alto è il numero di utenti che inviano segnalazioni, tanto più è probabile che si tratti di un problema esteso e che interessa un maggior numero di clienti.

Purtroppo, nel momento in cui si verificano situazioni simili, non si può fare molto più che attendere che gli operatori interessati risolvano la criticità il prima possibile.