Yale è orgogliosa di presentare la telecamera di sicurezza autocontrollata All-In-One all’IFA 2019; questa telecamera offre ai proprietari di casa la massima tranquillità ovunque si trovino, in quanto possono controllare la propria abitazione tramite l’applicazione Yale View sul proprio smartphone.

Con l’integrazione di Amazon Alexa, il proiettore e la sirena integrati attivati dal movimento, la Telecamera All-in-One è un ampiamento intelligente per qualsiasi sistema di sicurezza domestica.

La telecamera, che può essere usata sia per l’interno che per l’esterno, invia avvisi istantanei di ciò che accade a casa, anche che quando si è lontani. La visualizzazione dal vivo, la conversazione in tempo reale e il rilevamento di movimento sono tutti accessibili attraverso l’app Yale View.

I prodotti della gamma Yale Smart Living sono la soluzione perfetta per avere un sistema di sicurezza domestica collegato, completamente controllabile dallo smartphone. Kate Clark, Direttore Generale di Yale EMEA, afferma che il monitoraggio e la protezione delle proprietà tramite tecnologia mobile è un’evoluzione naturale.

“Ad esempio, se ricevi una consegna quando sei lontano da casa, il rilevamento di movimento ti avviserà, la telecamera ti permetterà di vedere il corriere e l’audio integrato ti permetterà di avere una conversazione con loro”, dice Kate Clark.

I riflettori e la sirena offrono ai padroni di casa lo strumento perfetto per allontanare i potenziali ladri e durante i mesi e le sere più buie permettono ai proprietari di vedere chi è alla loro porta prima di rispondere al citofono.

Come parte della gamma Yale Smart Living, la fotocamera può essere facilmente collegata allo Smart Living Ecosystem o può agire come dispositivo autonomo. Per la Telecamera All-In-One, Yale ha collaborato anche con Amazon Alexa, offrendo agli utenti un controllo vocale e una connettività senza precedenti.

 

Quando la fiducia nei dispositivi mobili fa crescere la sicurezza delle persone

Con il trasferimento di un numero sempre crescente di consumatori verso un ambiente sempre più “connesso”, alcuni elementi di questa transizione possono essere molto più semplici da gestire e offrono gratificazioni che superano le aspettative – nello specifico la gestione della sicurezza domestica delle app.
Yale si è concentrata sull’obiettivo di fornire una gamma di prodotti che, non solo funzionano come soluzioni autonome, ma, aspetto ancora più importante, si connettono in un sistema smart di sicurezza domestica.

I prodotti della gamma Yale Smart Living sono la soluzione perfetta per avere a casa un sistema di sicurezza interconnesso, completamente controllabile con il tuo smartphone. Kate Clark, Direttore Generale di Yale EMEA, afferma che l’accesso alla propria casa e la protezione della proprietà tramite la tecnologia mobile sono un’evoluzione naturale.
“I consumatori continuano ad adottare tecnologie basata sulle applicazioni per svolgere alcune delle loro attività: prenotiamo l’assicurazione, i nostri voli e consultiamo persino il medico tramite smartphone. Si prevede che entro il 2023, il 72% della popolazione adulta del Regno Unito condurrà le proprie operazioni bancarie tramite app”, afferma Kate Clark.
Il tradizionale compito di una serratura e di una chiave viene oggi affidato a un allarme monitorato e a un sistema TVCC separato, tra loro integrati per garantire un unico punto di controllo continuo tramite il dispositivo mobile.
Combinando le Serrature Digitali, le Telecamere per interni ed esterni e gli Allarmi Smart Home, i consumatori possono personalizzare il sistema in base alle loro esigenze.
“Si parla sempre di più di case ‘intelligenti’, ma per molti, i benefici che una vita connessa può offrire sono ancora scoraggianti o poco chiari. Ci assicuriamo che la nostra gamma di dispositivi di sicurezza domestica non solo fornisca una protezione all’avanguardia, ma consenta anche alle persone un controllo totale attraverso il cellulare e, infine, la tranquillità.”
Per garantire un sistema di sicurezza domestica veramente intelligente e connesso, Yale collabora con partner fidati per valorizzare le funzioni di sicurezza e fornire in particolare un’esperienza positiva per l’utente.
Ad esempio, il nuovo Allarme Sync può essere attivato, disattivato o parzialmente attivato attraverso Amazon Alexa e Google Assistant . Quando è integrato con le luci intelligenti Philips Hue di Signify, il sistema intelligente cambia il colore dell’illuminazione, scoraggiando i potenziali ladri e dando ai proprietari maggiori rassicurazioni sulla protezione della loro casa.
“Il mercato della sicurezza smart per la casa sta finalmente decollando, la nostra ricerca ha dimostrato che il 61% delle famiglie possiede almeno un dispositivo mobile. La gente dice di volere dispositivi che aiutino a risparmiare denaro o a migliorare la sicurezza, piuttosto che offrire semplicemente la convenienza. La sfida consiste nel conquistare quel posto negli smartphone e dimostrare che i vantaggi superano di gran lunga qualsiasi preoccupazione”.
La sicurezza domestica è diventata più “intelligente” e tutti dovremmo avere a disposizione i mezzi per proteggere, monitorare e controllare la nostra casa da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento attraverso il nostro dispositivo più affidabile: lo smartphone”, afferma Kate Clark.

Leggi anche:  Qualcomm, intervista esclusiva a Dino Flore direttamente da IFA 2019

 

Ecco i migliori dispositivi per la sicurezza all’interno e senza fili

Quest’anno Yale esibirà all’IFA la sua telecamera IP Full HD 1080p; il suo ingresso nella gamma Smart Living permette una visione dal vivo ad alta definizione della vostra abitazione, ovunque vi troviate.

Dotata delle più recenti tecnologie wireless, la telecamera WiFi per interni è accessibile in qualsiasi momento e ovunque vi troviate, attraverso il tablet o lo smartphone.

L’opzione di rilevazione del movimento vi avviserà di eventuali visitatori indesiderati e l’audio bidirezionale vi permetterà di parlare ai vostri cari e ai membri della vostra famiglia mentre sono in casa. L’unità può inoltre riprodurre filmati precedentemente registrati con l’aggiunta di una scheda SD.

“Si parla sempre più spesso di case ‘intelligenti’, ma per molti i benefici che una vita connessa può offrire sono ancora scoraggianti o poco chiari. Noi assicuriamo che la nostra gamma di dispositivi di sicurezza domestica non solo fornisce una protezione all’avanguardia, ma anche consente alle persone di avere un controllo totale attraverso i loro dispositivi mobili e, infine, la tranquillità”, afferma Kate Clark, Direttore generale di Yale EMEA.

Tutto è sotto controllo con l’applicazione Yale View, disponibile per dispositivi iOS e Android. La configurazione e l’installazione non sono affatto complicate grazie all’applicazione che guida gli utenti attraverso l’intero processo, dall’inizio alla fine.

Il lancio di questo prodotto risponde a recenti ricerche che suggeriscono che la spesa dei consumatori per i dispositivi intelligenti potrebbe ammontare a quasi 11 miliardi di sterline nel 2019. Inoltre, mentre alcuni dispositivi di sicurezza intelligenti possono essere costosi, il prezzo competitivo della Telecamera Yale da interni, la rende il primo passo ideale per le famiglie che desiderano entrare nel mondo della tecnologia intelligente e connessa.

Allo stesso modo, la compatibilità della telecamera con gli altri dispositivi Yale Smart Living indica che è possibile collegare il prodotto al sistema di sicurezza esistente.

“La nostra telecamera è ora integrata con Amazon Alexa, consentendovi di trasmettere video in diretta sui vostri dispositivi con schermo collegati ad Amazon. Una volta configurata, basta un semplice comando vocale come “Alexa, mostrami il salotto” per offrirti la massima tranquillità, ovunque tu sia”, conclude Kate Clark.