whatsapp truffa pubblicità

L’interesse sui gruppi di WhatsApp è sempre molto alto. Il team di sviluppo della chat di messaggistica ha investito molte energie e risorse per migliorare le sempre più popolari conversazioni con più persone.

Nonostante la popolarità, i gruppi hanno rivelato non poche criticità, specie per quanto concerne la fase dell’accesso ad una discussione. A tanti utenti, ad esempio, non piace l’attuale sistema per cui chiunque può invitare chiunque in una conversazione.

 

WhatsApp, cambiano le regole per l’accesso ad un gruppo

Attraverso il sito ufficiale WhatsApp ha ufficializzato le nuove regole per quanto concerne la privacy. Andando nel menù Impostazioni ogni utenti può decidere i modi attraverso cui si può essere aggiunti ad una chat. Le scelte sono tre: essere aggiunti dai soli amici in rubrica, da tutti i contatti o da nessuno. 

Leggi anche:  WhatsApp, novità per l'invio delle foto: arriva questo aggiornamento

Le eventuali scelta restrittiva non comportano a loro volta una totale esclusione dalle chat di gruppi. Per partecipare si potrà anche accettare la richiesta di partecipazione da parte dell’amministratore dello stesso gruppo.

Novità del genere erano a lungo attesa dalla vasta platea di WhatsApp. I vantaggi di queste nuove regole sono molteplici: ne citiamo due. Con queste modalità di accesso ai gruppi si limiteranno al massimo le conversazioni meno utili e soprattutto si potranno evitare tutti i messaggi spam.