Tesla: colonnine di ricarica finalmente molto più veloci e potenti

Era nell’aria è finalmente è arrivato: il cambiamento in merito alle note colonnine Tesla Supercharger è avvenuto e ora cambia tutto. La potenza erogata sarà maggiore e quindi i veicoli si ricaricheranno più rapidamente.

Le colonnine di ricarica arriveranno infatti ad erogare ben 150kW. Esatto: ben 30kW in più rispetto al normale che portano dunque i vecchi 120 alla cifra attuale. La riduzione dei tempi sarà dunque notevole e gli utenti potranno avere a che fare con un sistema molto più avanzato. Ovviamente ci sarà bisogno di tempo per passare a tale rete per tutti i distributori Supercharger. In Europa ci vorrà circa una settimana e quindi già da questi primi giorni di settembre tutto potrebbe cambiare. Ricordiamo agli utenti che in Italia esistono ben 20 stazioni di ricarica Tesla.

Leggi anche:  Tesla: un uomo alla guida colto in flagrante mentre dormiva

 

Tesla: le colonnine Supercharger cambiano la loro potenza portandola a 150kW

I nuovi sistemi saranno sfruttabili solo ed esclusivamente dalle vetture delle automobili del marchio di Palo Alto. Inoltre potranno usufruirne le nuove Model S e Model X, oltre alle Model 3 Long Range/Performance che dispongono di software aggiornato con On-Route Battery Warmup. Quest’ultimo non è altro che un programma in grado di rendere possibile il pre-riscaldamento delle batterie al fine di offrire poi una ricarica più veloce.

Il mix tra il software aggiornato e l’utilizzo dei Supercharger da 150 kW offrirà dunque una diminuzione dei tempi per un pieno che consisterà nel 25%.