Non è la prima volta che in rete troviamo un video di un guidatore Tesla addormentato mentre il suo veicolo fa tutto da solo con la guida autonoma. Di recente è successo a Los Angeles. Sono numerose le critiche emerse.

Il filmato, pubblicato su Twitter dal giornalista statunitense Clint Olivier e filmato da sua moglie Alisha, è stato girato sull’interstatale 5 di Los Angeles sabato mattina. Mentre Olivier supera l’auto che viaggia costantemente lungo la corsia centrale, si può sentire la moglie che dice: “Sta dormendo totalmente, è pazzesco”. Alla fine del video, il conducente sembra diventare vigile e afferrare il volante dell’auto.

La funzione di pilota automatico di Tesla consente al veicolo di sterzare, accelerare e frenare automaticamente in un’unica corsia. Tuttavia, la società insiste sul fatto che la funzione richiede ancora una “supervisione attiva del conducente“. Quindi, non rende l’auto completamente autonoma. Mentre in California non esiste una legge specifica per chi dorme mentre si trova al posto di guida di un veicolo autonomo, la polizia può garantire che i conducenti non minaccino la sicurezza di se stessi e degli altri.

Veicoli con guida autonoma Tesla: aumentano gli episodi di gente poco vigile alla guida

Non è la prima volta che un conducente si fida troppo della funzione del pilota automatico, come accennato prima. Negli Stati Uniti sono numerosi gli episodi simili. Intanto, il britannico Bhavesh Patel, di Nottingham, l’anno scorso è stato punito per 18 mesi. Ciò dopo essere stato filmato al posto di guida della sua Tesla S 60 con le mani dietro la testa nella carreggiata nord della M1. Tali incidenti insieme ad altri di alto profilo hanno messo in dubbio la reale sicurezza dei veicoli con guida autonoma.

Ad esempio, il Dipartimento dei trasporti del Regno Unito ha recentemente emesso nuovi standard. Questo nella speranza di accelerare il lancio di veicoli senza conducente sulle strade britanniche. Tesla e altri produttori di auto automatizzate come Google hanno infatti affermato che la tecnologia ridurrà drasticamente il numero di incidenti stradali. Nel frattempo, dopo l’accaduto verificatosi a Los Angelese né Tesla né il suo proprietario Elon Musk hanno risposto ai tweet sull’incidente.