Tesla: ecco gli ultimi incidenti e le ultime novità del colosso

Negli ultimi mesi, tra le mire espansionistiche di Elon Musk e i suoi 5 minuti ordinari di follia, sembra che Tesla abbia fatto grandi passi avanti in vari settori. Oltre a quello delle auto infatti il colosso americano avrebbe anche intrapreso una carriera molto più estesa in merito al fotovoltaico.

I pannelli solari di Tesla sono infatti prenotabili finalmente in più paesi d’Europa, Italia compresa. Questo permetter quindi a tutti di avere a che fare con l’energia solare raccolta a basso prezzo grazie alla nota azienda che fonda le sue fortune sull’elettrico. Per quanto riguarda il settore auto poi sembrano esser stati fatti grossi passi avanti dal punto di vista della guida autonoma, anche se gli incidenti degli ultimi anni lasciano ancora qualche scettico in giro.

 

Tesla: l’ultimo incidente risale a quest’anno ma ne avviene solo 1 ogni 5 milioni di chilometri con Autopilot inserito

Nonostante i grandi passi avanti e l’avanguardia di cui Tesla dispone, ci sarebbero ancora tanti utenti non convinti. Le automobili del colosso, estremamente curate in ogni particolare, avrebbero ancora qualche problema secondo molti.

L’ultimo incidente risale a quest’anno anche se si è trattato di una cosa di poco conto. L’ultimo incidente mortale invece risale al 2018 quando Walter Huang, conducente di una Model X, è morto il 23 marzo 2018 in seguito allo schianto del proprio veicolo contro una barriera sulla strada statale US 101 in California, a Mountain View.

Da lì è partita la causa della sua famiglia contro il sistema Autopilot di Tesla, che ad oggi gli esperti assicurano essere molto performante e sicuro.