airbus-321

Airbus è una delle aziende aeronautiche più attenta alle innovazioni e oggi con A321 XLR ha inaugurato l’inizio di una nuova era. Il nuovo aeromobile è caratterizzato da dimensioni contenute e autonomia record per la categoria. Questo permetterà al velivolo di effettuare con agilità voli intercontinentali senza effettuare alcuna sosta per il rifornimento carburante.

Le scocca del nuovo aereo è presa in prestito da A321 a cui si aggiunge la dicitura “Extra Long Range”. Questo sottolinea le caratteristiche del velivolo che aiuterà le compagnie aeree a risparmiare cifre considerevoli. Nonostante la produzione inizierà tra poco le vendite hanno già superato quelle di Boeing 737 Max. L’azienda americana non ha infatti al momento alcuna soluzione per combattere il nuovo Airbus.

A questo si sommano le problematiche di Boeing con i modelli 737 Max e 787 Dreamliner. Nel primo caso infatti l’aeromobile ha avuto due importanti incidenti in Etiopia ed Indonesia, causando la morte di 346 persone. E’ evidente quindi che le compagnie aeree tenderanno a preferire A321 XLR. Questo permetterà al produttore europeo di effettuare il sorpasso decisivo sul colosso americano.

Il progetto del nuovo XLR arriva come conseguenza dopo le modifiche che dal 2013 si susseguono su A321. Si erano infatti introdotte le “Winglets”, due nuovi propulsori e un serbatoio maggiorato per aumentare notevolmente l’autonomia.

Airbus: A321 XLR sarà la soluzione per i voli long range

Quando si parla di viaggi aerei, intercontinentali e non, le compagnie pongono un particolare occhio di riguardo alla convenienza. Questo è proprio uno dei punti a favore di A321 XLR unito ovviamente ai costi di gestione più bassi. Tutte queste nuove caratteristiche non mettono però in secondo piano il comfort e la sicurezza, punti chiave dei velivoli del produttore europeo.

La sfida agli aeromobili più grandi è cominciata e avverrà anche internamente. Airbus produce infatti A350 ULR, che ha svariate somiglianze con il nuovo velivolo presentato. L’autonomia dei due è infatti molto simile così come le dotazioni di bordo. Il comfort a bordo di A321 XLR non verrà assolutamente sacrificato, adottando soluzioni riprese dai modelli con dimensioni maggiori. Questo permetterà al viaggiatore di rilassarsi a bordo anche con percorrenze superiori alle 10 ore.

Come vi abbiamo anticipato l’autonomia è la peculiarità del nuovo Airbus. Questa è pari a 8700 chilometri con un numero di passeggeri massimo di 200 mentre si riduce a 7400 a pieno carico, quindi con 244 persone a bordo. Sarà un punto di riferimento per tutti i modelli che verranno dopo e sicuramente Boeing si ispirerà ad A321 XLR per realizzare un degno avversario.

La sua possibilità di effettuare viaggi intercontinentali senza scalo e con tempistiche paragonabili ad A350 ha già catturato l’attenzione di molte compagnie aeree.  JetBlue Airways, Iberia, Air Lease Corp e Saudi Arabian Airways hanno già acquistato il velivolo per sostituire gli A321 attuali. L’aeromobile dovrebbe andare in produzione nel 2023 negli impianti americani e tedeschi della società.