note vocali Whatsapp offline

WhatsApp ha in programma grandi cambiamenti per quanto concerne le note vocali. Gli sviluppatori della piattaforma di messaggistica seguono sempre di più quelle che sono le richieste del pubblico. Con le conversazioni che si attengono sempre di più alla registrazione della voce e con i messaggi testuali sempre meno utilizzati, è comprensibile un investimento maggiore sulle note vocali.

 

WhatsApp, con tre funzioni inedite cambieranno le registrazioni vocali

In fase di lancio per i dispositivi Android ci sono nuove funzioni che rivoluzioneranno le note vocali. In primis su WhatsApp sarà presente una sorta di archivio dedicato alla consultazione delle note vocali disponibili sulla chat di messaggistica. L’archivio sarà utile per organizzare, scegliere ed inviare un determinato file multimediale.

Leggi anche:  WhatsApp, c'è un trucco segreto per contattare chi ci ha bloccato

In seconda battuta, WhatsApp garantirà ai suoi utenti anche la possibilità di ascoltare in anteprima le registrazioni da inviare. Prima di condividere una comunicazione con un determinato interlocutore, ci sarà la possibilità di ascoltare la nota vocale. Così facendo ogni incomprensione sarà accantonata.

L’ultimo aggiornamento che vi mostriamo già è in roll out sui dispositivi Android. Come evidenziato a più riprese dai leaker di WABetaInfo, dopo un’attesa moderatamente lunga rispetto ai dispositivi iOS, l’ascolto automatico delle registrazioni audio sarà disponibile anche su tutti gli smartphone Android.