cielo ad agosto

Questo mese di agosto 2019 ci regalerà un cielo notturno carico di tante sorprese emozionanti: potremo gustare di una Luna che splenderà in ben 5 fasi, varie congiunzioni astrali imperdibili e il consueto spettacolo delle stelle cadenti. Cerchiamo di capire insieme come possiamo organizzarci per non perdere neanche un appuntamento con il cielo d’agosto.

Partiamo con le magiche stelle cadenti, di cui le Perseidi sono le più conosciute anche come “Lacrime di San Lorenzo”, poiché cadono nei giorni a cavallo di Ferragosto. In ordine di data potremo vedere:

  • Le Alfa Caprocornidi che saranno visibili nella notte tra l’1 e il 2 agosto;
  • Le Alfa Arietidi tra il 3 e il 4 agosto, caratterizzate dalla loro insolita velocità;
  • Le Delta Aquaridi, con picco massimo il 9 agosto, particolarmente facili da osservare;
  • Le Aquilidi tra il 10 e l’11 agosto, anch’esse facilmente osservabili;
  • Le tanto attese Perseidi, il cui picco è tra il 12 e il 13 agosto;
  • Le Kappa Cignidi, meteore brillanti che arrivano a chiudere l’evento il 20 agosto.

Purtroppo, però, la caratteristica notte di San Lorenzo potrebbe essere rovinata dalla Luna, poiché il 15 agosto ci sarà un plenilunio e le notti precedenti saranno luminosissime, tanto da disturbare lo spettacolo.

Leggi anche:  La Luna è più luminosa del Sole ed il motivo dietro tutto ciò è inquietante

Dalle stelle cadenti alla Luna Nera

Dicevamo dalla Luna che potrebbe rovinare le stelle cadenti, questo perché in agosto il nostro satellite vivrà cinque fasi e sarà dunque nuova per due volte, dando vita al fenomeno della Luna Nera. Infatti, dal 1° agosto ci sarà Luna nuova, il 15 agosto Luna Piena e la seconda Luna Nuova ci sarà il 30. Quest’ultima è anche chiamata Luna Nera proprio perché la seconda che cade in un mese.

Poi ci saranno varie congiunzioni astrali che giocheranno insieme alla nostra Luna, regalandoci spettacoli unici nella volta celeste. Vediamo insieme le congiunzioni astrali di:

  • Luna e Marte saranno nella costellazione del Leone, al limite con il Cancro il 1° agosto;
  • Nello stesso giorno, Luna e Venere ma saranno praticamente inosservabili;
  • Luna e Giove il 9 agosto nella costellazione dell’Ofiuco, mentre la Luna sarà oltre al suo Primo Quarto;
  • Infine, Luna e Saturno l’11 agosto, un avvicinamento nella costellazione del Sagittario.