cellulari-fortuna

I dispositivi moderni ci permettono di sostituire quasi completamente i nostri computer. Per arrivare questo nei 20 anni passati marchi come Nokia, Motorola e Ericsson combattevano per commercializzare il miglior dispositivo. Vediamo quindi quali cellulari potrebbero fruttarvi un gruzzoletto.

Questi dispositivi hanno ormai guadagnato un altissimo valore tra i collezionisti che arrivano a sborsare anche svariate migliaia di euro. Vi consigliamo quindi di aprire tutti i vostri cassetti, se siete fortunati potreste essere “ricchi”.

Cellulari: vediamo quelli che vi faranno arricchire

Uno dei primi cellulari che vedremo risale al lontano 1981. Erano gli albori della telefonia e Nokia annuncia il suo primo dispositivo portatile, il Mobira Senator. Di trasportabile ha davvero ben poco e la sua forma potrebbe lasciare moltissimo spazio ad equivoci. Il suo valore oggi è però elevatissimo, superando anche i 1000 euro.

 

Il suo sfidante arriva dal rivale di sempre, Motorola, con il suo DynaTAC 8000x. Lo avrete senz’altro visto in qualche film americano dell’epoca, poiché incarna al massimo il concetto di dispositivo “portatile” degli anni ’80. La tiratura di questo cellulare era limitata, furono infatti prodotti solo 300.000 esemplari. Proprio per questo il suo valore si aggira intorno ai 1000 euro.

Arrivando quasi ai giorni nostri troviamo un dispositivo del produttore Svedese Ericsson. Lui è il T28, il fratello maggiore del T20 ed il suo valore arriva in molti casi a superare i 100 euro.

Non potevo poi non inserire il fedele compagno della mia infanzia nonchè un sogno per ogni bambino degli anni 90, il Nokia 3310. Il suo vanto era l’indistruttibilità e poteva resistere a tutto, anche all’acqua. Non esisteva l’IP68 eppure lui messo al sole ripartiva senza alcun problema. Come non citare poi la batteria impossibile da scaricare. Oggi si trova a circa 130 euro, poco in relazione alla sua storia gloriosa.

Ultimo ma non per importanza c’è il iPhone di sempre, l’inizio di uno “status symbol” che accompagna Apple da oltre 12 anni. L’ iPhone 2G è infatti uscito nel 2007 sotto la direzione di Steve Jobs ed è stato il primo vero smartphone moderno. Il prezzo tra i collezionisti non è altissimo, si parla di circa 300 euro ma sui canali giusti può arrivare facilmente a 1000 euro.