Iliad sceglie una soluzione drastica: ora cambia tutto per la rete 4G

Iliad è riuscito a crearsi la sua folta schiera di utenti qui in Italia dopo il suo arrivo ormai poco più di un anno fa. La grande azienda che nessuno credeva potesse sfondare in così breve tempo, attualmente è una di quelle più valutate dagli utenti.

Tutti coloro che si sono ritrovati a sottoscrivere una promozione di questo gestore, si sono poi ritrovati in molto contenti subito dopo. E’ infatti innegabile che Iliad offra promozioni ottime sia per i contenuti che per i prezzi che durano per sempre nel tempo. Attualmente però le riflessioni dell’azienda avvertono su tutt’altro aspetto, il quale corrisponde a tutto ciò che gravità intorno alla rete telefonica in 4G.

 

Iliad, ora l’azienda vuole staccarsi dalla rete Wind Tre per aumentare la sua copertura ed avere una rete autonoma

Secondo quanto proferito dall’amministratore delegato Benedetto Levi che lavora per Iliad, sarebbe importantissimo sganciarsi dal roaming Wind Tre. Tutto ciò semplicemente per provare una nuova e più performante soluzione e per costruire una rete autonoma.

C’è l’obiettivo entro la fine del 2019 di avere almeno 3500 siti installati sul territorio. Ecco le parole a proposito:

A seconda del comune e della Regione ci troviamo ad affrontare alcune procedure estremamente diverse tra loro che vanno a rallentare lo sviluppo della nostra infrastruttura“.

Tale impegno viene preso inoltre con tutti i fornitori principali del settore al fine di sviluppare una rete autonoma e diventare nel più breve tempo possibile un operatore indipendente.