Lightyear One auto a pannelli solari

Le automobili del futuro parlano sempre più di elettrico, grazie anche a pionieri come Tesla, con la maggior parte delle case produttrici mondiali che sta investendo moltissimo nell’adattamento del loro parco macchine a motorizzazioni ibride plug-in o full electric.

Giunge però la notizia dall’Olanda che un nuovo competitor dal nome Lightyear One è pronto a raccogliere il guanto di sfida di Elon Musk, grazie a un team che ha sviluppato un’auto elettrica alimentata ad energia solare. Il progetto è ancora allo stato del prototipo ma, come è plausibile, non manca molto alla produzione di una versione di serie. LO stesso team di Lightyear One ha ammesso che l’auto arriverà sul mercato non più tardi del 2021.

 

Lightyear One sfida Tesla: dall’Olanda arriva l’auto elettrica solare

Attualmente i primi 100 esemplari di Lightyear One sono già stati ordinati ma, al momento della commercializzazione, sarà possibile godere di una versione di serie anche in leasing per un canone mensile di 1.879 euro (per niente economico ad oggi).

Leggi anche:  Diesel sfida elettrico: rischio ambientale alto per entrambi i motori

A livello strutturale, Lightyear One è una berlina che ha un passo abbastanza lungo (parliamo di cinque metri di vettura), la cui caratteristica è l’aver ricoperto tettuccio e cofano con pannelli solari. Tali hanno la capacità di ricaricare le batterie di 12 km per ogni ora trascorsa sotto il sole, mentre la One può fare il pieno di energia se alimentata da rete elettrica casalinga o presso le stazioni di ricarica veloce. Con questo ciclo combinato, Lightyear garantisce un grado di percorrenza fino a 400 km con una sola carica.

Anche la longevità dei materiali e degli strumenti utilizzati conta, per cui le stime dell’azienda olandese parlano di circa 20.000 Km di durata dei pannelli solari installati, soltanto con l’energia prodotta dalla luce del sole.