Netflix Black Mirror

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha rilasciato solo da qualche giorno la nuova stagione della serie TV Black Mirror, amata tantissimo dal pubblico di tutto il mondo.

A differenza delle stagioni precedenti però, quest’ultima punta e osa troppo poco secondo i migliaia di fan che l’hanno sempre seguita. Più precisamente ha voluto accorciare le distanze tra presente e futuro. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix: la nuova stagione di Black Mirror ha osato troppo poco rispetto alle precedenti

La quinta stagione di Black Mirror è disponibile solamente da qualche giorno sulla piattaforma in streaming, ma ormai sul web non si parla d’altro. Quest’ultima stagione è composta da soli 3 episodi e sembra osare molto meno dal punto di vista formale. Gli episodi come al solito, sono tutti diversi tra loro, sia per genere che per impostazione.

Non possiamo non nominare la cantante di fama mondiale, Miley Cirus che appare nella terza ed ultima puntata della nuova stagione. Secondo moltissimi utenti la qualità non è la stessa, rispetto alle prime stagioni sarebbe addirittura calata molto. Non possiamo non nominare l’episodio San Junipero, che ha raccontato una storia che va oltre l’immaginazione.

Leggi anche:  Netflix in arrivo per gli Smart Display con Google Assistant

Gli episodi di questa stagione invece raccontano invece i drammi di umani reali. L’ultimo episodio, per esempio, sembra più una riflessione sulla società moderna. In questo episodio intitolato Rachel, Jack and Ashley Too racconta l’ossessione dell’adolescente Rachel per la sua pop star preferita, Miley Cirus, chiamata Ahsley O nella storia. Ovviamente non vogliamo svelarvi nessun particolare, però ci teniamo a dire di non aspettarvi un viaggio nel futuro come nelle scorse stagioni, questa volta rimarrete con i piedi per terra.