Facebook

Da molto tempo parliamo di una possibile criptovaluta appartenente al social network Facebook. Sembra che finalmente qualcosa si sia smosso, infatti la piattaforma la presenterà ufficialmente il prossimo 18 giugno 2019.

L’azienda di Mark Zuckerberg presenterà al mondo il white paper, ovvero il documento che spiega la natura e la tecnologia che hanno dato vita al progetto relativo alla criptovaluta. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Facebook il 18 giugno presenterà la sua criptovaluta

Al momento, anche se manca una settimana al lancio, il nome del token non è ancora certo. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe chiamarsi Libra come GlobalCoin. Per dirla tutta nemmeno la data di lancio è certa, altre informazioni infatti parlano del 2020 come l’anno del servizio. Fino ad ora quello che è certo è che la moneta della piattaforma sarà una stablecoin.

Leggi anche:  Ecco Firework, il nuovo social network che non teme nessuno

Stablecoin significa che sarà un token il cui valore sarà completamente e direttamente legato a quello di una o più valute fiat. Tutto questo per evitare enormi fluttuazioni che in questo momento dominano il mercato delle criptovalute. A rivelare questi dettagli è stata Laura McCracken, Head of Financial Services & Payment Partnership for Northern Europe durante un’intervista per il settimanale tedesco Wirtschaftswoche.

La McCracken ha aggiunto che il valore del token sarà correlato ad un insieme di criptovalute, in modo da limitare ancora di più la possibile fluttuazione. Come abbiamo anticipato anche qualche settimana fa, la moneta sarà utilizzata per offrire pagamenti o scambi di denaro gratuiti, via WhatsApp, Facebook, Messenger e altre applicazioni. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire qualche dettaglio in più.