Wiko arriva negli USA

Rendere gli ultimi trend tecnologici sempre più accessibili, mantenendo allo stesso tempo la community al centro della propria strategia, è nel DNA di Wiko. E a partire da questa settimana, Wiko entra negli Stati Uniti lanciando in esclusiva lo smartphone Wiko RIDE con Boost Mobile, consociata di Sprint, quarto operatore nel mercato nordamericano.

“Siamo entusiasti di lanciare Wiko RIDE in esclusiva negli Stati Uniti”, ha dichiarato Angela Rittgers, Senior Vice President Sales and Marketing di Boost Mobile. La stessa ha poi sottolineato come l’obiettivo dell’azienda è quello di offrire smartphone affidabili e di qualità per tutti i consumatori.

 

Wiko punta alla Grande Mela: il brand francese arriva negli USA mentre Huawei

E Wiko Ride, con un prezzo vantaggioso e piani tariffari senza contratto, aumenterà il valore della lineup aziendale per i clienti Boost. Brandy Kang, numero uno dell’azienda nata in Francia e ora presente in oltre 30 paesi in Europa, Africa, Medio Oriente e Asia, ha dichiarato:

Leggi anche:  Huawei supera Android: il nuovo sistema operativo è un fulmine

“il mercato nordamericano rappresenta un enorme potenziale per il nostro marchio. Le nostre capacità industriali e di ricerca e sviluppo così come la forza della nostra brand image europea aprono molte opportunità per soddisfare la domanda degli operatori e dei partner locali. Il nostro obiettivo è quello di diventare un player significativo negli USA”.

In Europa occidentale, il brand ha mantenuto con successo, nel 2018, il suo posizionamento nella Top 42 in un settore estremamente competitivo come quello degli smartphone. Con l’apertura nel mercato statunitense, il marchio entra in una nuova era del suo sviluppo mondiale.