Questa mattina a Milano l’azienda Realme ha tenuto una conferenza molto importante in cui ha annunciato il suo arrivo ufficiale anche in Italia. Realme è il sub-brand di Oppo e ha intenzione di proporre sul nostro mercato degli ottimi smartphone dall’elevato rapporto tra qualità e prezzo.

 

Realme approda in Italia: ci sarà filo da torcere per la concorrenza

Fondata solamente nel 2018, l’azienda Realme ha da sempre seguito una sua filosofia.  Proporre sul mercato dei dispositivi performanti ad un prezzo molto competitivo e soprattutto con un design molto curato e pensato appositamente per i giovani. Ed il primo smartphone dell’azienda proposto per il nostro mercato è il Realme 3 Pro.

Realme 3 Pro (che abbiamo già avuto modo di conoscere grazie alla sua presentazione in Cina) è uno smartphone appartenente alla fascia media del mercato ma che allo stesso tempo viene proposto ad un prezzo decisamente aggressivo. Questo smartphone sarà disponibile all’acquisto in Italia a partire dal 5 Giugno ad un prezzo di partenza di soli 199€ per la versione da 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno. La versione da 6 GB di RAM e 128 GB di storage interna, invece, arriverà ad un prezzo di soli 249€.

Si tratta di prezzi decisamente interessanti se rapportati a quanto questo smartphone ha da offrire. Realme 3 Pro è infatti caratterizzato da un design piuttosto piacevole e curato. Realizzato con una backcover in plastica disponibile in diverse colorazioni che offrono dei riflessi particolari. Sul fronte troviamo un ampio display con un piccolo notch a goccia, mentre sul retro troviamo due sensori fotografici da 16 (Sony IMX519)+5 megapixel e un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali. Noi di Tecnoandroid abbiamo avuto modo di provare in anteprima questo prodotto e le foto sembrano decisamente buone. Ecco alcuni scatti.

Ma la cosa più interessante di questo dispositivo se pensiamo al prezzo al quale viene proposto è il processore. Realme 3 Pro dispone infatti del processore Snapdragon 710 di Qualcomm, il quale è supportato a sua volta dall’intelligenza artificiale. Non mancano poi svariate funzioni (come la HyperBoost 2.0) e la ricarica rapida VOOC 3.0 che permette di ricaricare in tempi molto brevi la batteria da 4045 mAh.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A70s è ufficiale con la sua tripla camera da 64 megapixel

Insomma, con l’arrivo di Realme (il sub-brand di Oppo) anche nel nostro mercato ci sarà sicuramente filo da torcere alla concorrenza, soprattutto in questo momento delicato per altre aziende concorrenti. In basso vi lasciamo alcune foto di questo fantastico dispositivo.