SMS novità aggiornamentoIl sistema di messaggistica istantanea telefonico ancora oggi molto utilizzato e apprezzato è quello degli SMS; sono loro i vincitori, secondo lo studio effettuato da Commify che ha confrontato le applicazioni di messaggistica istantanea con i vecchi SMS.

Commify per il suo studio ha preso inconsiderazione molti Paesi Europei e secondo i risultati, ad utilizzare gli SMS come mezzo principale di comunicazione sono due terzi di europei; inoltre, l’analisi chiarisce che i consumatori che li preferiscono solo coloro che svolgono un lavoro d’affari. Secondo le loro idee, le applicazioni di messaggistica istantanea come per esempio Whatsapp e Telegram sono adatte più ad una comunicazione per famiglie e amici; ecco per quale motivo, molti consumatori preferiscono utilizzare gli SMS.

Gli SMS battono Whatsapp e Telegram: ecco quali sono i motivi

Gli SMS sono lo strumento di comunicazione telefonico più antico ma nonostante questo, molti consumatori pensano che siano comunque innovativi; secondo l’analisi di Commify, ad usare gli SMS sono per lo più gli affaristi perché preferiscono un mezzo di comunicazione semplice ma efficace.

Leggi anche:  Whatsapp: addio privacy per tutti, meglio utilizzare Telegram

Le applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp e Telegram funzionano in maniera differente; tanto per cominciare necessitano di una connessione Internet per funzionare, altrimenti diventano inutili poiché l’utente non può né inviare né ricevere messaggi. In secondo luogo, sono delle applicazioni di messaggistica istantanea che devono essere scaricate, dunque, non sono preinstallate nel telefono come gli SMS; a quanto pare, l’incremento annuale degli SMS è pari al 6% e secondo gli studi effettuati dagli analisti della School of Management del Politecnico di Milano, sono stati inviati 4,2 miliardi solo nel 2018.