Dopo aver conquistato più di tre milioni di utenti in poco più di dieci mesi dal debutto ufficiale, Iliad si prepara a rivoluzionare il mercato puntando sulla rete fissa, al rafforzamento dei servizi in fibra FTTH, al segmento B2B e ad una migliore copertura 4G e 5G grazie agli accordi stretti con Cellnex, uno dei principali player sul mercato delle torri (insomma, le infrastrutture utilizzate dagli operatori telefonici per diffondere il segnale) in Europa.

A questo proposito, l’operatore francese avrebbe stretto un importante accordo strategico del valore di seicento milioni di euro che prevede la vendita da parte dell’operatore telefonico del 100% dell’attività di infrastrutture di telecomunicazioni e comprenderà circa 2200 siti.

Iliad, l’operatore vuole accelerare lo sviluppo delle reti 5G ed entrare nel mercato di telefonia fissa in Italia

Benedetto Levi, Amministratore Delegato di Iliad Italia, ha con queste parole commentato l’accordo stretto con Cellnex:

Leggi anche:  Iliad alleggerisce TIM e Vodafone: boom di nuove portabilità dopo i regali

“Ci rende felici vedere che sempre più persone si uniscano alla rivoluzione che abbiamo cominciato nel 2018, basata sulla verità e la trasparenza. L’accordo che abbiamo stretto con Cellnex ci permetterà di accelerare ancor di più lo sviluppo della nuova rete 5G e di fornire un servizio sempre migliore ai nostri utenti”.

Nello specifico, l’accordo mirerebbe dunque a migliorare la copertura e la velocità della rete 4G e 5G ed arrivare entro fine anno a più di 3500 siti radio installati. Non solo: Iliad starebbe anche pensando di entrare nel mercato di telefonia fissa in Italia. Una notizia, questa, che i clienti più fedeli attendevano da tempo e che adesso viene confermata ufficialmente dallo stesso operatore.