Telegram 5.6Telegram Messenger ottiene un aggiornamento che ha il chiaro scopo di annientare Whatsapp. Arriva con ben 8 novità che prendono le distanze da Facebook e dalle sue rinomate app di messaggistica. La versione 5.6 dell’app di Pavel Durov non conosce confini e si presta a rinnovare più comparti all’interno delle soluzioni Android ed iOS. Riportiamo il changelog ed esaminiamo i cambiamenti già in rilascio per tutti.

 

Changelog Telegram 5.6 per Andorid ed iOS

Il team di sviluppo ha previsto specifiche novità correlate direttamente alle tipologie di sistema, Ciò significa che Android ottiene alcune funzioni mentre iOS ne annette delle altre che mancavano ed erano richieste ormai da tempo. Per questo riportiamo due liste di cambiamento diverse a seconda dei dispositivi target.

 

Changelog Android

  • Scorri a sinistra su una chat per archiviarla.
  • Scorri a sinistra sull’archivio per nasconderlo.
  • Fissa un numero illimitato di chat nell’archivio.
  • Guarda chi è online dalla lista chat e dal menu di condivisione.
  • Seleziona più chat per eliminarle, fissarle o archiviarle.
  • Scegli tra due o tre righe nella visualizzazione chat.
  • Goditi l’icona e i menu ridisegnati.
  • Usa i pulsanti rapidi “Inoltra” quando selezioni i messaggi in una chat.

Changelog iOS

  • Scorri a sinistra su qualsiasi chat per archiviarla.
  • Scorri a sinistra sul tuo archivio per nasconderlo dalla lista chat.
  • Fissa un numero illimitato di chat nel tuo archivio.
  • Guarda chi è online direttamente dalla lista chat e dal menu di condivisione.
  • Copia i link ai messaggi nei gruppi privati e condividili con gli altri membri.
  • Usa un codice a 6 cifre per bloccare il tuo Telegram.
  • Elimina gli sticker usati di recente.

Le novità sono a dir poco interessanti e si prestano a voltare le spalle a Whatsapp, la quale ha recentemente perso colpi dopo l’annuncio della chiusura del supporto per alcuni telefoni. Le versioni aggiornate di Telegram si possono già scaricare gratuitamente con le novità in elenco attraverso i link ufficiali sotto indicati.