Mediaset Premium abbatte Sky e DAZN: tornano Champions League e un abbonamento

Risulta ad oggi difficilissimo dare credito a Mediaset Premium in quanto piattaforma Pay TV. Ovviamente tale discorso vale a causa della mancanza di contenuti e non in merito alla serietà del broadcaster, il quale resta sempre uno dei migliori per qualità.

Ad oggi non essendoci il calcio, Premium risulta molto meno appetibile sotto tutti i punti di vista e questo di certo non è un bene. Esistono infatti solo i contenuti inerenti al cinema, mentre tutto il resto scarseggia, o come nel caso del calcio manca totalmente. Mediaset sta comunque provando in tutti i modi a dare lustro alla sua storia gloriosa degli ultimi anni e sembra che una soluzione rispettabile sia venuta fuori. (Per le migliori offerte Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tanti codici sconto. Clicca qui per entrare).

 

Mediaset Premium prova a riprendere Sky con un nuovo abbonamento, nel frattempo torna anche la Champions League in chiaro

In questo momento tutti gli utenti che amano e vogliono il calcio non richiedono di certo un abbonamento a Mediaset Premium. Infatti capita anche in questo caso che tutti finiscono per sottoscrivere una soluzione Sky o DAZN, lasciando il broadcaster italiano fuori dai giochi. 

Leggi anche:  Mediaset addio: questo servizio viene eliminato dal Digitale Terrestre

Ora come ora però Premium ha deciso di fare la voce grossa, soprattutto da quando è arrivato il nuovo abbonamento. Parliamo della soluzione con solo il cinema al suo interno, la quale include serie TV e film in quantità. Il prezzo è di 15 euro al mese.

In merito ai canali in chiaro invece è stato compito il salto di qualità: ecco la Champions League che ritorna in maniera ufficiale da settembre. Per ogni turno, saranno disponibili due partite.