whatsapp-telegram-numero

Molto spesso capita di avere l’esigenza di inviare un messaggio anonimo anche dalle nostre applicazioni di messaggistica preferite. In passato era una pratica molto usata per effettuare chiamate o inviare messaggi. I tempi sono però cambiati così come sono cambiati i servizi. Al giorno d’oggi sono moltissime le alternative che ci permettono di generare un numero “falso” per registrarci su WhatsApp o su Telegram.

Un trucco potrebbe sembrare semplice, in realtà andrà a risolvere molti dei nostri problemi. Potremo infatti registrare un secondo numero per qualsiasi scopo o più semplicemente utilizzare un qualsiasi dispositivo sprovvisto di SIM. Potremo infatti chattare anche con dispositivi che non permettono l’uso di una rete dati, come ad esempio un Tablet WiFi.

WhatsApp e Telegram, un semplice trucco per inviare messaggi anonimi

Utilizzando il nostro semplice trucco potremo chattare su WhatsApp e Telegram senza usare il nostro numero, sfruttando uno dei servizi che permette di generare un numero virtuale. Come anticipato i servizi che fanno questo al momento sono tantissimi e gratuiti.

Leggi anche:  Messaggi anonimi: ecco come inviarli se si è clienti Tim, Wind, Vodafone

Tra i migliori troviamo sicuramente: GrooVeIPtextPlus e Next Plus. Per generare il nostro numero virtuale ci basterà scaricare l’applicazione e registrarci. Bisogna tuttavia fare attenzione e seguire tutte le richieste di informazioni che ci verranno fatte. Verrà così generato un numero che potremo utilizzare per registrarci a WhatsApp e Telegram.

Una volta ottenuto il numero il gioco è fatto. Ci basterà infatti installare la nostra applicazione di messaggistica preferita e procedere alla registrazione. Bisognerà far attenzione al prefisso che inseriremo, in quanto il messaggio di conferma arriverà sul nostro account, aperto con uno dei servizi visti poco fa. Ci basterà infatti leggerlo dall’applicazione di GrooVeIP, textPlus o Next Plus.

Una volta completato il processo di registrazione, saremo pronti a chattare.