Amazon

Solo pochi giorni fa la piattaforma di e-commerce Amazon ha presentato i risultati finanziari del primo trimestre 2019. Insieme ad essi, l’azienda ha annunciato di voler dimezzare tutti i tempi di consegna, almeno per i clienti Prime.

Vi ricordo che il servizio Prime permette di ottenere consegne rapide e soprattutto gratuite, oltre ai tantissimi altri servizi. Se ancora non l’avete fatto, richiedete la prova gratuita di 30 giorni sul sito ufficiale della piattaforma.

 

Amazon pronta a lanciare le consegne in un giorno

Al momento il servizio Prime standard e gratuito prevede la consegna in due giorni, ma a quanto pare la compagnia di Jeff Bezos vuole essere ancora più efficiente. Il Chief Financial Officer di Amazon, Brian Olsavsky, sostiene che l’attuale sistema di consegna in due giorni potrebbe evolversi in un sistema ad un giorno, con alcuni cambiamenti. Infatti non sarà necessario raggiungere un minimo d’importo nell’ordine per accedere alla spedizione veloce. Quest’ultima diventerà standard.

Leggi anche:  Amazon: le offerte migliori del mese di Ottobre 2019

Ovviamente ci vorrà ancora molto tempo e negli Stati Uniti se ne riprenderà a parlare solamente nella seconda metà dell’anno. L’azienda di Seattle ha promesso di rafforzare la propria logistica e di utilizzare maggiormente lo US Postal Service, per poter garantire a tutti i propri utenti, il rispetto di quanto promesso senza alcun costo aggiuntivo.

La consegna in un giorno potrebbe essere la base di nuovi ordini e nuove opportunità, anche per un colosso già consolidato come Amazon. Piano piano, estenderà anche questo servizio negli altri paesi, fino a portarlo in tutto il mondo. Gli stabilimenti in Italia sicuramente non mancano, anzi, di conseguenza tra qualche anno potrebbe sbarcare anche nel nostro Paese.