samsung-galaxy-a60-a40s

Quasi all’oscuro Samsung ha nella giornata di oggi presentato un paio di nuovi smartphone e si tratta del Galaxy A60 e A40s. La notizia non è stata esattamente un sorpresa gradita a molti in quanto si tratta di due dispositivi apparentemente dedicati al mercato cinese; la momento è difficile capire se arriveranno negli altri mercati, per lo meno l’A60 visto che il secondo è quasi certo che rimarrà confinato in quel paese visto la sua natura.

 

Samsung Galaxy A

Il più interessante è il Galaxy A60, uno smartphone dotato di un display LCD Infinty-O, ovvero quello dei Galaxy S10 eccetto per la parte LCD, di ben 6,3 pollici. Ad alimentare il tutto è presente lo stesso processore che possiamo trovare sul Galaxy A70 presentato da poco ovvero lo Snapdragon 675 di casa Qualcomm. A quest’ultimo sono stati affiancati 6 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione interno; la batteria è da 3.500 mAh.

Posteriormente presente una configurazione tripla anche se il terzo sensore è in realtà un sensore di profondità. L’obiettivo principale è un sensore da ben 32 megapixel mentre il secondario è da 8 megapixel. Frontalmente troviamo un altro sensore da 32 megapixel, quello incastonato nel ritaglio del display.

Il Galaxy A40s risulta essere invece leggermente più modesto in quanto si tratta di un Galaxy M30 leggermente modificato. Presenta un display super Amoled Full HD da 6,4 pollici ed è dotato di un notch a goccia a causa dell’Infinity-U. L’alimentazione è garantita da un processore Exynos 7904 che è a sua volta supportato da 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Gli obiettivi sono più modesti ovvero un frontale da 16 MP e una coppia posteriore da 13 e 5 MP che è accompagnata sempre da un sensore di profondità