best-earbuds-under-50-review-microsoft-apple-airpods-wireless

Sappiamo che Amazon sta lavorando su un paio di auricolari wireless che dovrebbero offrire un suono migliore a un costo inferiore rispetto agli AirPod più popolari di Apple. Ora, secondo Thurrott, sembra che anche Microsoft si stia preparando a sfidare le cuffie AirPods di Apple con i propri auricolari wireless. Gli auricolari potrebbero chiamarsi Surface Buds.

Queste informazioni provengono da fonti familiari con i piani dell’azienda. Proprio come gli AirPod di Apple sono dotati dell’integrazione di Siri, e gli auricolari di Amazon saranno equipaggiati con l’assistente virtuale Alexa, Surface Buds presenterà Cortana.

Microsoft, le cuffie wireless si chiameranno Surface Buds

Il progetto ha il nome in codice di Morrison, probabilmente intitolato al compianto Jim Morrison che era il cantante principale di The Doors. Questo non sarà il primo set di auricolari che verrà rilasciato dalla società. Quando Microsoft vendette il suo lettore musicale Zune (il suo concorrente Apple iPod), vendette auricolari cablati come accessorio per gli utenti del dispositivo.

Leggi anche:  Nike e smartphone comunicheranno tra loro: ecco le Huarache

Oltre ad essere equipaggiati con Cortana, ci si aspetta che le Surface Bud siano dotate di cancellazione del rumore. Potrebbe essere presente anche una tecnologia che consentirà agli utenti di leggere più facilmente i contenuti dai loro telefoni. Ci aspettiamo che il prodotto sia compatibile con dispositivi Android e iOS.

Se Microsoft è in bilico, avrà questi nuovi dispositivi wireless disponibili in tempo per la stagione dello shopping natalizio. Oltre agli AirPod di Apple e agli imminenti auricolari di Amazon, Microsoft sarà anche in competizione con i Samsung Galaxy Buds lanciati di recente dalla società sudcoreana.