Sonos e Ikea collaboreranno per la nuova gamma Symfonisk. Trattasi di Speakers intelligenti Sonos per gli arredi Ikea, collocabili in tutta la casa in modo che sia possibile nasconderli ovunque.

Arrivano ad agosto e sono meno costosi rispetto a quelli di altre compagnie, nonostante includano la maggior parte delle stesse tecnologie. La nuova lampada da tavolo combina luce e suono e costa € 179. Mentre lo speaker – che può essere nascosto o esposto, fissato su una staffa per consentirne il funzionamento come ripiano o agganciato alla cucina – costa invece 99,95 €. I due dispositivi sono esattamente ciò che Ikea venderebbe.

Dal punto di vista degli altoparlanti, funzionano esattamente come ci si aspetterebbe da un prodotto Sonos. Sono controllati dall’app, includono tutte le recenti tecnologie, ma non i microfoni per il controllo vocale. Funzioneranno anche come altoparlanti posteriori se si dispone di una soundbar Sonos per la TV. Per quanto concerne Ikea, già due anni fa ha introdotto l’illuminazione intelligente. “Non l’abbiamo fatto perché pensavamo che fosse una tecnologia interessante. L’abbiamo fatto perché abbiamo capito che l’illuminazione intelligente poteva davvero migliorare la vita delle persone a casa“.

Presto saranno sul mercato i primi dispositivi targati Sonos e Ikea, tra cui una lampada Smart

Ikea si stava dunque già introducendo nel settore dell’illuminazione intelligente. Per il suono, invece, aveva bisogno di un partner, ed è qui che subentra Sonos. La società svedese si presentò alla porta di casa di quella californiana, per una partnership iniziata a marzo 2016. Entrambi dichiarano sia diventato subito chiaro quanto “uguali e allineati fossimo” negli approcci. Ma inizialmente si sono concessi “il tempo di conoscersi”, piuttosto che buttarsi subito in un progetto specifico.

Leggi anche:  Ikea aggiorna la sua app di realtà aumentata Place con nuove funzionalità

Le due società rilasciano i prodotti in modi completamente diversi. Ikea lancia circa 2.500 prodotti all’anno, molti dei quali silenziosamente; Sonos ne lancia solo un paio all’anno, e ognuno di loro è colmo di attenzioni. Ma la partnership è nata sulla base dei principi che hanno permesso il lavoro di entrambe le aziende fin dall’inizio. infatti, la lampada che funziona da speaker mira ad un obiettivo condiviso da Ikea e Sonos.

Gli altoparlanti proposti dunque potranno nascondersi. Nell’ultimo anno o giù di lì, Sonos ha rilasciato i nuovi speakers che si fondono letteralmente nel muro e quelli colorati che sono disposti proprio per risaltare. I nuovi dispositivi Ikea sembrano destinati ad essere come i primi citati, ossia nascosti, quasi coperti da qualcos’altro. Come qualsiasi altra cosa, entrambe le società sono entusiaste di sottolineare che la partnership di cui sono così entusiasti non è ancora finita, e infatti potrebbe essere solo l’inizio.