google-pixel-3a-xl

Che Google stesse pianificando qualcosa di diverso da quello che ormai ci aveva abituato per due generazioni di smartphone Pixel era già ovvio fin da subito. Tra ipotesi, speculazioni, leak e scherzi portati avanti anche dalla stessa compagnia sembrava che la serie Pixel 3 sarebbe stata più numerosa. Alla fine si è rilevato corretto, soprattutto sul fatto che alla fine sarebbero stati 4 i dispositivi, mentre su altre cose ci si è sbagliati, soprattutto sull’arrivo del mercato visto che ormai sono passati sei mesi dall’annuncio della coppia principale.

Google Sargo e Bonito, i futuri Pixel 3a e 3a XL e non Pixel 3 Lite e 3 Lite XL, saranno i dispositivi di fascia media, i primi come detto, degli smartphone prodotti e sviluppati dalla grande G. Su di loro già si sa qualcosa grazie ai precedenti leaks, ma recentemente sono trapelate altre informazioni come il prezzo e i colori.

Leggi anche:  Le persone che usano molte emoji hanno una vita sessuale più attiva

 

Google Pixel 3a

Le nuove informazioni servono la maggior parte come contorno come il fatto che è arrivata una sorta di conferma sui nomi e sul fatto che entrambi avranno uno spazio d’archiviazione nativo di 64 GB. Per quanto riguarda le colorazioni con cui verranno presentati ci saranno gli ormai noti bianco e nero, ma con in aggiunta una nuova variante chiamata Iris.

Di sicuro la parte più importante di tutto questo è il prezzo ovvero che il Pixel 3a avrà un prezzo di base di circa 450 euro mentre l’XL sarà lievemente più costoso. Il numero sembra abbastanza alto anche considerando le alternative e anche per il fatto che sotto il cofano entrambi avranno un processore della serie Snapdragon 600 di Qualcomm.