Lo scorso mese di Febbraio la nota azienda Xiaomi ha presentato ufficialmente sul mercato i suoi nuovi dispositivi di punta, come lo Xiaomi Mi 9 e lo Xiaomi Mi 9 SE. Quest’ultimo è un vero e proprio Mi 9 in formato ridotto e, almeno fino ad ora, era disponibile solamente in Cina. A quanto pare, però, l’azienda ha finalmente deciso di portare lo Xiaomi Mi 9 SE anche al di fuori della Cina.

 

Xiaomi Mi 9 SE potrebbe arrivare finalmente anche in versione globale

Forse è finalmente arrivato il momento dell’arrivo ufficiale anche a livello globale dello Xiaomi Mi 9 SE. Sul sito ufficiale Mi Global Home, infatti, è stata certificata proprio la versione globale dello smartphone dell’azienda.

Se Xiaomi Mi 9 SE dovesse arrivare ufficialmente anche in versione globale, sarebbe senz’altro un’ottima scelta da parte dell’azienda. Xiaomi Mi 9 SE è infatti uno smartphone molto più compatto e maneggevole rispetto allo Xiaomi Mi 9. Esteticamente, questo smartphone ricorda moltissimo il fratello maggiore Mi 9, ma allo stesso tempo è in grado di offrire un’esperienza utente gradevole grazie alle sue dimensioni piuttosto compatte.

Leggi anche:  Radiazioni, tra i più pericolosi Huawei, Xiaomi e OnePlus: la lista completa

Come il fratello maggiore, anche lo Xiaomi Mi 9 SE dispone di un display caratterizzato da un piccolo notch a goccia. Questo display, in particolare, è un pannello con una diagonale pari a 5.97 pollici ed è un AMOLED in risoluzione FullHD+ Posteriormente, poi, anche questo Xiaomi Mi 9 SE dispone di tre sensori fotografici posteriori (ovviamente differenti da quelli montati sullo Xiaomi Mi 9). Questi tre sensori fotografici sono rispettivamente da 48+13+8 megapixel. Oltre a questo, infine, vi ricordiamo che lo Xiaomi Mi 9 SE è il primo smartphone ad avere a bordo il processore Snapdragon 712 di Qualcomm.