decoder digitale terrestre DVBT2L’attesa per l’introduzione del nuovo standard DVBT2 per la TV sul Digitale Terrestre va scemando. Entro l’inizio del 2020 verranno inizializzati i lavori di restauro della rete televisiva con la predisposizione di una piattaforma in alta definizione non compatibile con gli attuali decoder e le attuali TV. Non è detto che il nostro sistema non sia in grado di ricevere la programmazione. Per tutti gli altri, invece, si prevedono spese da ammortizzare grazie ad una nuova iniziativa dello Stato. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

 

DVBT2: Costi di gestione per la nuova TV Digitale Terrestre

Con il nuovo sistema di comunicazione televisivo gli attuali decoder diventeranno obsoleti. Concepiti per le trasmissioni in risoluzione Standard, saranno non idonei alla nuova idea dell’HD televisivo. Già da ora è possibile verificare la compatibilità del nostro impianto rispetto al nuovo standard. Facciamo così:

  • aggiorniamo la lista canali in automatico
  • troviamo i canali HD
  • accediamo alla programmazione HD

Se i canali si vedono vuol dire che non ci sarà bisogno di cambiare decoder. Il nostro televisore è idoneo a ricevere tutti i nuovi canali attuali e futuri. In caso contrario – o se è già presente un decoder esterno – dovremo acquistare un nuovo decoder da collegare tramite interfaccia SCART/HDMI al vecchio televisore. Per apprezzare la massima definizione si può pensare di cambiare direttamente TV. Questa scelta implica una spesa maggiore ed è soggettiva.

Leggi anche:  DVB T2: presto gli Italiani saranno costretti a cambiare TV e Decoder

Nel caso in cui si scelga di cambiare il solo decoder si deve prevedere una spesa minima di 20 euro. Per fortuna lo Stato ha intenzione di finanziare gli importi di accesso al nuovo sistema con un bonus spesa da 25 euro pro capite. In questo caso il tutto ci verrà a costare esattamente 0 euro.

Hai verificato la compatibilità del tuo televisore con lo standard aggiornato? Devi cambiare decoder? O stai già pensando ad una nuova TV? Sul nostro sito e nei nostri canali Telegram trovi l’offerta che fa per te. Facci sapere e seguici per ulteriori aggiornamenti.