Negli ultimi mesi, i MVNO incedono senza sosta per accaparrarsi quanti più abbonati possibile e mantenere in positivo i trend stratosferici registrati durante il 2018.

Per questo motivo, è necessario che gli operatori “storici” sul suolo italiano rispondano fuoco al fuoco, rilanciando le proprie offerte a prezzi inferiori e con bundle più competitivi. Restare arroccati sulle proprie posizioni, infatti, farebbe solo perdere terreno e anzi, scoraggerebbe molti clienti dal restare con operatori che non offrono loro alcun vantaggio economico.

Tim Steel: dove sottoscriverla e quali sono i costi

L’ultima trovata di Tim si chiama Tim Steel, ed è una delle offerte più vicine, tra quelle degli ultimi mesi, al format tipico degli operatori virtuali.

Si tratta di una promozione che, a soli 7,99 euro al mese, garantisce minuti illimitati verso fissi e mobili nazionali e 50 GB di traffico dati sulla rete Tim 4.5G. A questi, vanno aggiunti i 5 GB di roaming europeo senza costi aggiuntivi, come da regolamentazione europea roam like home.

Da oggi, l’offerta è sottoscrivibile anche online oltre che nei negozi Tim, con un risparmio di circa 5 euro sul costo complessivo di attivazione.

Leggi anche:  TIM, Vodafone e Wind: questa nuova legge farà felici tutti i clienti

Infatti, attivandola in un negozio fisico bisognerebbe pagare un costo di attivazione di 12 euro, che va a sommarsi al costo della nuova SIM di 10 euro più l’anticipo di una mensilità pari a 7,99 euro, per un totale di 29,99 euro.

Tramite il portale Tim online, invece, il costo della SIM sarà pari a 25 euro, ma questo prezzo include già 20 euro di traffico e non bisognerebbe anticipare alcuna mensilità. Inoltre, il pagamento avviene alla consegna della SIM da parte del corriere.

Qualora si superasse la soglia dei GB del bundle, sarà possibile continuare a navigare fino ad un massimo di 1 GB aggiuntivo, al costo di 1,90 euro ogni 200 MB.

L’addebito del costo mensile della promozione può avvenire, a scelta, su credito residuo, bonus, carta di credito (solo dei circuiti Visa, Mastercard, Amex ad esclusione delle prepagate) oppure su conto corrente bancario o postale.