xiaomi-light-smartphone-fotocamere

Le fotocamere degli smartphone sono diventata una parte fondamentale, la qualità di quest’ultima unito al software di supporto spesso definisco il successo o il flop di un dispositivo. Tutti i produttori di smartphone sembrano averlo capito e anche Xiaomi, che comunque fino ad adesso non è che avesse fatto comunque un lavoro pessimo, sembra intenzionata a migliorare ancora di più in tal senso. Notizia recente infatti ha visto la compagna cinese entrare in collaborazione con Light.

Per chi non lo sapesse Light è una società nata con un’idea ovvero proporre uno strumento in grado di permettere a chi c’è dietro un dispositivo in grado di fare una foto concentrandosi sul momento piuttosto che dover stare attenti ai controlli del dispositivo. Questo sottolinea come per loro sia molto importante il lato software e come quest’ultimo interagisce con il device, lo smartphone nel nostro caso. È la stessa compagnia che ha collaborato con HMD Global per lo sviluppo del Nokia 9 PureView.

 

Light e il mercato degli smartphone

Questo collaborazione è appena iniziata quindi non si ha la minima idea di quale sia il progetto, ma visto il lavoro fatto con l’appena citata HMD Global è possibile che anche in questo caso l’obiettivo si sviluppare uno smartphone con una configurazione multipla in grado di offrire diverse funzionalità a livello DSLR.

Recentemente anche Sony sembra si sia avvicinata a Light e questo indica che anche il produttore nipponico voglia produrre un dispositivo con un software all’avanguardia che unito alla già vasta esperienza in fatto di sensori potrebbe tradursi in un gioiello dal lato del comparto fotografico.