nubia alpha

Il Mobile World Congress si fa sempre più caldo e crepitante di novità: dopo i terminali presentati da Nokia, Sony, LG e molti altri ancora, oggi è la volta di Nubia che presenta un prodotto innovativo: Nubia Alpha. 

Nubia Alpha è il primo smartphone indossabile e dotato di un display pieghevole

Huawei, Samsung e Oppo pensavano di averci stupito con i loro smartphone completamente pieghevoli, ma forse Nubia ha fatto un introduzione ancora più particolare: un dispositivo indossabile e che punta all’avanguardia. Nubia ha letteralmente concepito un ibrido che assume le forme di uno smartwatch ed implementa le caratteristiche di uno smartphone vero e proprio. Tra i punti forti del Nubia Alpha, così è stato denominato, figura senza ombra di dubbio il display pieghevole. 

Caratteristiche tecniche del nuovo dispositivo

Creato in collaborazione con Visionox, il display montato sul dispositivo Alpha è lo schermo più flessibile (indossabile) presente nel mercato -fino al 230% rispetto ai
display indossabili standard. Ideato per offrire qualità al di sopra della media, il display è OLED e offre immagini vibranti e colori vividi. In termini di dimensioni, si parla di 4 pollici.

Oltre ad essere dotato di questa caratteristica, il Nubia Alpha è dotato di tecnologie Bluetooth, Wifi e di lettore eSIM: non deve essere confuso con un semplice smartwatch in quanto questo device consente di inviare messaggi, effettuare chiamate, accedere ad internet e fare tante altre cose che altri wearable non permettono. Tra queste, ad esempio, non possiamo che parlare delle foto: Alpha monta un apparato fotografico costituito da una singola lente da 5 megapixel che permette di scattare foto e registrare video a proprio piacimento.

Leggi anche:  Sony lancia Xperia 10 e Xperia 10 Plus: due ottimi medio gamma al MWC 2019

Le sue specifiche vantano un’alimentazione offerta dalla dalla piattaforma Qualcomm® Snapdragon ™ Wear 2100, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna integrata.

Distribuzione e prezzi

Nubia Alpha verrà commercializzato in due versioni: una Bluetooth ed una versione eSIM supportante il 4G. In merito alla sua distribuzione sappiamo che:

  • la versione Bluetooth arriverà in Europa in aprile 2019 e costerà 449 euro;
  • la versione eSIM (4G) giungerà in Europa nella terza trimestrale del 2019 e costerà 549 euro nella colorazione nero e 649 euro nella versione placcata in oro 18 carati.