IPTV: esiste un modo per vedere Sky e Mediaset gratis, ma c'è una brutta sorpresa

Dare credito al sistema IPTV in questo momento è controproducente per tutti. Lo è per le grandi aziende come Sky o Premium che perdono milioni di euro, e lo è per gli utenti che non sanno che l’aria sta cambiando.

Infatti, nonostante sia un sistema all’apparenza perfetto per risparmiare, vista la sua illegalità e viste le conseguenze, gli utenti potrebbero ritrovarsi con un pugno di mosche. Infatti gli ultimi risvolti giudiziari hanno messo tutti coloro che hanno un abbonamento IPTV in netta difficoltà. A dare il via a questa situazione sono state le grandi aziende e Sky in primis con il suo esposto presso il tribunale di Milano. (Per le migliori offerte da parte di Amazon, ecco infine il link dedicato al nostro canale Telegram dove troverete anche i codici sconto).

 

IPTV: arriva la nuova decisione del tribunale di Milano che mette in difficoltà gli utenti che vogliono trasgredire la legge

Dopo tanti tira e molla finalmente i broadcaster storici sono arrivati ad una conclusione: il tribunale di Milano a inizio mese si è pronunciato. Infatti la sentenza ha decretato per tutti i gestori telefonici come Fastweb, TIM, Vodafone, Wind e Tiscali l’obbligo di oscurare un noto sito. 

Leggi anche:  IPTV: una grandissima novità a 0 euro per gli utenti che usano il servizio

Si tratta di No Freeze IPTV, sito che infatti tanti utenti hanno usato per vedere tutto gratis e senza pagare neanche un solo centesimo. In questo momento dunque sembra che un duro colpo sia stato assestato alla pirateria che riguardai mondo IPTV. Ora la scelta sta agli utenti: continueranno a scegliere una soluzione illegale rischiando di restare al palo, o cambieranno finalmente la loro mentalità a riguardo?