copertura

Gli operatori nazionali sono tutti validi, ma le loro prestazioni possono variare anche a seconda del luogo in cui l’utente finale si trova. Proprio per questo motivo, oggi valutiamo il grado di efficienza di Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad in base alla copertura che essi offrono. Il titolo di questo articolo lascia poco a desiderare, infatti, secondo diverse analisi, sono proprio Vodafone e TIM che si contendono il primo posto del podio.

Per poter affermare tale constatazione ci affidiamo ai dati offerti da nPerf, Barometer e OpenSignal che sono delle società specializzate proprio in queste ricerche.

Vodafone e Tim: un primo posto tutto da contendere, Wind Tre e Iliad rimangono indietro

Secondo le tre fonti sopra citate, il primo posto è condiviso a pieno da Vodafone e Tim, mentre Wind Tre e Iliad rimangono al di sotto della loro media. I primi due operatori riescono a sfidarsi e ad avere punteggi differenti per quanto riguarda le velocità di navigazione sia in 3G che in 4G, grado di latenza e qualità della connessione, ma a livello di copertura sono molto vicini. Sia Tim che Vodafone, infatti, hanno un livello di copertura pari al 98% del territorio italiano, garantendo più di 7000 comuni coperti (l’uno, per un totale di 14.000 circa). Grazie alla loro dedizione verso la connessione, gli operatori offrono una copertura che va oltre al 4G standard e si allarga fino al 4.5G o 4G plus. Non bisogna neanche nascondere che in campo di sperimentazione, anche per il 5G al momento si trovano alle prime posizioni, visto i continui test in fase.