formula 1 netflix

A partire dallo scorso anno è iniziata una collaborazione tra il circus della Formula 1 e Netflix. Secondo i rumor, il colosso dello streaming avrebbe realizzato una docu-serie sul mondo della competizione per eccellenza del motorsport. Finalmente è arrivata la conferma ufficiale per il lancio della serie.

Il titolo scelto è Formula 1: Drive to Survive e lo sviluppo è stato affidato ai creatori di Senna e Amy, due documentari rispettivamente del 2010 e del 2015, dedicati ad Ayrton Senna e ad Amy Winehouse. Il ruolo di produttore esecutivo è affidato a James Gay Rees e Paul Martin, mentre lo showrunner è Sophie Todd.

Formula 1: Drive to Survive sarà disponibile su Netflix a partire dall’8 marzo 2019. La serie è composta da 10 episodi e permetterà di scoprire tutto il mondo dietro le gare, che spesso passa inosservato. Gli appassionati potranno avere accesso ad alcune immagini esclusive, mai viste in TV durante le dirette, che mostreranno il lato umano della competizione.

Leggi anche:  Netflix ha annunciato il cast completo della nuova serie Bridgerton

Con Formula 1: Drive to Survive sarà possibile seguire l’evoluzione del Campionato dello scorso anno ma da un’altra prospettiva. Infatti la lotta per il Titolo Piloti e Costruttori è solo un parte del fascino della Formula 1. A rendere possibile tutto questo ci sono i meccanici ai box, gli ingegneri, i proprietari della scuderie e i piloti.

Tutti questi ingranaggi perfetti di un meccanismo, sono prima di tutto persone e come tali hanno i loro punti di forza e le loro debolezze. Ogni singolo elemento di un Team di F1 deve eccellere nel proprio campo ma a costo di molti sacrifici.  La serie quindi mostrerà cosa vuol dire vivere e lavorare in questo ambiente.