Samsung Galaxy Fold

L’era degli smartphone pieghevoli è finalmente arrivata. Quello che fino a pochi giorni fa poteva sembrare fantascienza finalmente è realtà grazie a Samsung. A dare inizio, infatti, a questa nuova frontiera di smartphone è proprio il colosso Coreano che, durante la conferenza mondiale Galaxy Unpacked, ha presentato il Galaxy Fold, il primo smartphone completamente pieghevole che può trasformarsi in un Tablet semplicemente piegandolo, passando da 4,6“ a 7,3“.

A presentarlo in diretta da San Francisco è stato proprio DJ Koh, capo della divisione mobile di Samsung. Il nuovo smartphone arriverà nel mercato il 26 aprile e il prezzo sarà poco meno di 2000 dollari ma attenzione, gli esemplari prodotti saranno limitati. Scopriamo di seguito dettagli.

Samsung Galaxy Fold: la nuova frontiera degli smartphone

Il Galaxy Unpacked si apre così, tra luci ed effetti speciali, con il primo smartphone completamente pieghevole della storia: il Galaxy Fold

“Oggi Samsung scrive il prossimo capitolo della storia dell’innovazione mobile cambiando ciò che è possibile in uno smartphone. Galaxy Fold introduce una categoria completamente nuova che apre a nuove funzionalità e potenzialità mai viste prima grazie al nostro schermo Infinity Flex completamente pieghevole”. Queste sono le dichiarazioni di DJ Koh, fatte, con una soddisfazione inspiegabile, davanti alla platea incredula ed entusiasta.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10+, la fotocamera è uno dei punti di forza dello smartphone

Secondo quanto riportato, però, produrre gli smartphone pieghevoli non è così semplice. Le tecnologie implementate, infatti, sono complesse e molto costose tant’è che lo smartphone, in arrivò il 26 aprile, costerà all’incirca 2000 dollari. Tutto questo, però, non frena Samsung che in realtà è entusiasta delle molteplici funzionalità che le app, in futuro, potranno sfruttare grazie a questa nuova tecnologia di display pieghevoli specialmente grazie alla potentissima gestione del multitasking. Durante la presentazione, infatti, si può vedere come l’applicazione Google Maps passi facilmente dalla modalità smartphone alla modalità tablet senza nessuna criticità.

Ricordiamo, inoltre, che dopo la presentazione del Galaxy Fold, Samsung ha presentato i nuovi modelli di Galaxy S10 che potrete scoprire al seguente link.