Google Maps segnale GPS galleria

Google Maps è in pieno lavoro: il team che si occupa di questa nota applicazione non sta mai fermo e, specialmente nell’ultimo mese, ha ideato tre nuove funzioni. Le prime due erano relative alla segnalazione di autovelox o di incidenti sulla carreggiata, la terza, invece, riguarda l’uso della realtà aumentata.

Ebbene, Google Maps sta testando una nuova funzionalità che potrà essere usata dalle persone che seguono un itinerario a piedi e faciliterà il loro orientamento. 

Mappe più intuitive e in tempo reale con l’aggiunta di oggetti in realtà aumentata

Google Maps sta lavorando a questa nuova visualizzazione delle mappe che aggiungerà alla classica street view o mappa 2D della segnaletica in realtà aumentata. In questo caso, chi sarà interessato ad utilizzare questa funzione dovrà:

  • creare un itinerario selezionando una meta da raggiungere;
  • selezionare la modalità “a piedi”;
  • avviare il navigatore;
  • cliccare sull’icona AR che verrà aggiunta nel prossimo futuro;
  • iniziare a seguire le indicazioni di Google Maps.
Leggi anche:  Google Maps: la Modalità Satellite doveva avere un altro nome

Vi segnaliamo che sarà obbligatorio tenere il telefono in posizione verticale, dritto davanti la propria persona (come se si stessa scattando una fotografia dello scenario). Per orientarsi meglio, nella parte inferiore del display verrà mostrata la solita mappa 2D, la quale si aprirà a tutto schermo se si posizionerà lo smartphone su una superficie.

Vi ricordiamo che questa funzione è ancora in fase di testing, quindi se proverete ad effettuare le indicazioni su riportate non riuscirete a trovarla. In ogni caso ci auguriamo che possa giungere presto su tutti i dispositivi Android e Apple.

Se sei un utente Apple e vuoi scaricare Google Maps clicca qui.