Acer HUMANITY per salvare il mondo

Entra nel vivo la collaborazione tra Acer e Digital Bros Game Academy, l’accademia per diventare sviluppatori di videogiochi del Gruppo Digital Bros. La partnership tra DBGA e Acer prevede una serie di iniziative volte a supportare la formazione degli studenti dell’Academy e a creare opportunità di sviluppo di nuovi progetti e contenuti.

Acer è attiva da diversi anni su programmi di Social Responsability a livello Globale con i quali sostiene: l’educazione digitale, aiutando i bambini di tutto il mondo a migliorare il proprio futuro grazie alla tecnologia; la salvaguardia del Pianeta, attraverso l’innovazione del prodotto, e l’ottimizzazione delle risorse.

 

Acer e Digital Bros Game Academy: videogiochi per salvare il mondo

L’ambiente, la sua salvaguardia e la sensibilizzazione verso le materie ambientali è il tema centrale del progetto che gli studenti della DBGA dovranno realizzare. Partendo dalla riduzione del consumo della plastica, la pulizia degli oceani, il risparmio energetico e la salvaguardia delle piante, i ragazzi dovranno creare dei contenuti.

Contenuti educativi rivolti ai bambini delle scuole elementari e delle scuole medie. Lo scopo è educare le prossime generazioni a rispettare e a proteggere l’ambiente, attraverso esperienze di gioco in cui vengono svolte azioni concrete per salvare il pianeta. Per riuscirci Acer ha messo a disposizione dei Notebook gaming Predator Helios 300.

Leggi anche:  Samsung insieme alla Digital Bros Game Academy: i dettagli dell'accordo

I videogiochi possono essere strumenti utili per sensibilizzare, informare ed educare le prossime generazioni verso temi importanti per il futuro del mondo. Durante le fasi principali di sviluppo, Acer sarà coinvolta per fornire feedback sui pitch, sulle beta e per le valutazioni finali alla consegna del progetto.

Marco Cappella, Country Manager di Acer Italia ha dichiarato: “siamo molti soddisfatti della collaborazione con Digital Bros Game Academy per promuovere la salvaguardia del nostro pianeta. Abbiamo promosso questo progetto in quanto crediamo che sia nostra responsabilità contribuire a proteggere la Terra“.

In Acer l’impegno per proteggere il pianeta è sempre al centro dell’esperienza aziendale: sono stati ridotti gli ingombri dei PC desktop con conseguente riduzione del materiale di imballaggio, si utilizza il 100% di energia rinnovabile in 15 paesi; sono stati creati centri di riciclaggio e piantato quasi 19.000 alberi in tutto il mondo nel 2018.