downdetector disservizi

Quante volte è capitato di avere problemi con il proprio smartphone? Tutti almeno una volta abbiamo riscontrato problemi di segnale, di connessione, con le chiamate o con la copertura. Il problema non deriva dal proprio smartphone ma, è il nostro gestore telefonico che in quell’istante ha causato un disservizio telefonico; non esiste un gestore telefonico che non va in down e che non crea alcun problema perché tutti i consumatori almeno una volta hanno riscontrato tali seccature; i motivi per i quali causano dei disservizi telefonici sono numerosi: per esempio, una causa può essere il cattivo tempo oppure un lavoro temporaneo del gestore.

Disservizi telefonici: ecco come verificare se la causa è del gestore telefonico

Come abbiamo già accennato, i disservizi telefonici sono molto frequenti negli ultimi tempi e i consumatori che hanno ricevuto questi scoccianti disservizi sono i clienti di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia; loro sono i principali protagonisti e i problemi riscontrati sono molto simili: problemi con la connessione di rete mobile e difficoltà nell’effettuare e ricevere chiamate.

Leggi anche:  Vodafone: la sua copertura batte quella di Iliad Tim, Wind e 3 Italia

Tutti i clienti hanno lamentato di tali problemi e se ne siamo a conoscenza è grazie a Downdetector; si tratta, di un sito web online che ha come obiettivo di informare tutti i consumatori dei vari disservizi. La caratteristica principale è la mappa dell’Italia che in tempo reale si modifica a seconda dei disservizi che in quell’istante ci sono, segnando le zone colpite; inoltre, ogni consumatore può lasciare un commento e descrivere il disservizio che sta subendo così da informare tutti gli altri utenti che visitano il sito web.