Sappiamo che da qualche tempo la nota azienda Samsung è al lavoro sul successore del suo smartwatch, ovvero il Samsung Gear Sport. Il nuovo terminale, noto come Samsung Galaxy Sport, nel corso delle ultime settimane ha ricevuto diverse certificazioni. Poche ore fa, in particolare, ha ottenuto la certificazione FCC.

 

Samsung Galaxy Sport è ormai vicino al debutto

Samsung è quasi pronta a presentare ufficialmente sul mercato il successore del suo smartwatch Samsung Gear Sport. Lo smartphone, attualmente conosciuto come Samsung Galaxy Sport, ha da poco ricevuto un’importante certificazione, ovvero la certificazione FCC.

Il terminale è stato registrato dalla FCC sotto il numero di modello SM-R500. Dalla certificazione, è emerso che il Samsung Galaxy Sport supporterà il WiFi 802. 11 b/g/n ed avrà la possibilità di connettersi via Bluetooth.

Secondo quanto trapelato finora, poi, sappiamo che questo nuovo smartwatch targato Samsung potrebbe avere a bordo il sistema operativo Tizen e 4 GB di storage interno. In aggiunta a questo, infine, il Samsung Galaxy Sport potrebbe avere l’assistente vocale Samsung Bixby installato a bordo.

Leggi anche:  Samsung corregge il Galaxy Fold, ecco le principali soluzioni

Oltre allo smartwatch, però, un altro dispositivo ha ricevuto la stessa certificazione FCC. Si tratta della basetta wireless che permetterà di ricaricare lo smartwatch in questione. La basetta wireless, registrata dalla FCC con il numero di modello EP-OR500, è nota con il nome TX PAD e, almeno per ora, sembra che sarà disponibile solo nella colorazione Black.

Per quanto riguarda la data del debutto ufficiale, il Samsung Galaxy Sport potrebbe arrivare ufficialmente assieme ai nuovi top di gamma, ovvero i Samsung Galaxy S10, durante l’evento dedicato che si terrà il 20 Febbraio. In alternativa, potrebbe arrivare durante la fiera mondiale del Mobile World Congress 2019.