WiFI Gratis ItaliaIn Italia è in corso il progetto WiFi Gratis confermato dalla sottoscrizione del Direttore Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali e dall’Amministratore Delegato di Infratel Italia. La connessione a costo zero non piace a Iliad, TIM, Vodafone, Wind Tre ed ai loro MVNO. Molti pensano che questa nuova idea possa costringere i provider ad offrire il 4G Gratis nonostante questo riporti un vantaggio importante rispetto agli hotspot wireless pubblici. Vediamo a che punto siamo.

 

WiFi Gratis in Italia: perdono gli operatori con le loro offerte

Nel momento in cui si riporta la notizia sono in corso i lavori per la concessione del WiFi Gratuito nelle aree soggetto al sisma del mese di Agosto 2016. Queste città possono già contare sul servizio Internet a costo zero.

Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo, Cantalice, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rivodutri, Rieti.

La seconda trance di concessioni riguarderà tutte le aree del Paese in cui sono presenti meno di 2.00 abitanti per Comune. Entro la fine del 2019 tutta l’Italia sarà coperta dal servizio. Residenti e turisti potranno accedere al network tramite una nuova app mobile.

Basta scaricare l’applicazione, autenticarsi e si può navigare senza limiti su Internet e su tutte le app preferite installate nei dispositivi. Lo scopo del progetto è quello di ridurre il digital divide e contemporaneamente garantire una piattaforma che metta in contatto gli italiani e gli stranieri con la storia e le tradizioni locali del Bel Paese. Tutto senza prevedere spese per offerte e costi di connessione.

Tutti i dettagli sono disponibili all’interno della pagina dedicata dove è disponibile anche il video di presentazione per WiFi 4 Italy.