SkyL’offerta con la quale Sky ha letteralmente deciso di sbarcare sul digitale terrestre di milioni di consumatori sparsi per il territorio nazionale, è davvero una delle più interessanti, e forse la più economica di sempre. Gli utenti hanno la possibilità di accedere a tantissimi contenuti, andando comunque a spendere solamente 29,90 euro al mese, almeno per il primo anno di contratto.

L’azienda inglese, almeno per la stagione sportiva corrente, rappresenta la migliore realtà a cui un normale utente può decidere di affidarsi per arrivare a godere dei vantaggi dei canali di una pay TV. Con l’acquisizione dei diritti televisivi di Serie A (7 partite su 10 a settimana), Champions League, Europa League, Golf, Premier League, NBA, MotoGP, Formula 1 e altri, Sky sembra aver davvero reso vana qualsiasi idea o tentativo delle dirette concorrenti (vedasi Mediaset Premium).

Nel corso del 2018, dopo aver padroneggiato perfettamente sul satellite, ha deciso di sbarcare anche sul digitale terrestre con un ottimo abbonamento da 29,90 euro al mese.

Leggi anche:  Serie A TIM "Awords": si parla già di 6G, stadi automatizzati e new economy

 

Sky: l’abbonamento sul digitale terrestre costa soli 29,90 euro al mese

L’utente che deciderà di attivarlo andrà a godere dei pacchetti Sky Calcio (con inclusa la Serie A), Sky Sport (due canali con i quali vedere Champions League, Europa League e altro), TV (inclusi i programmi d’intrattenimento più famosi del momento), le serie TV di Premium e dell’azienda inglese.

Inoltre, a partire dai mesi scorsi è oggi incluso anche Sky Go, il servizio con il quale sarà possibile accedere ai contenuti anche da mobile con connessione dati attiva.

Il tutto è da considerarsi valido esclusivamente per i primi 12 mesi di contratto, poi il prezzo lieviterà fino a 44,90 euro ogni 30 giorni.